Inizio anno positivo per Jesi: 77-73 contro la Scaligera

Inizio anno positivo per Jesi: 77-73 contro la Scaligera

 

Il 2016 per Jesi inizia con la vittoria numero 5 contro una delle squadre in lista per la Serie A, vittoria che chiude il girone d’andata e dà fiducia agli arancioblù in vista dello scontro diretto contro Chieti che si terrà tra tre giorni. Forte dell’assenza della guardia USA Rice e della sconfitta di Verona in casa contro Imola, Jesi è riuscita a far sentire il fiato sul collo agli ospiti di turno e a sovrastarli definitivamente nell’ultimo quarto.

Buone le prestazioni di Greene (17 punti, 2 assist, 8 rimbalzi, 6/6 ai liberi), Hunter (13 punti, 1 assist, 2 rimbalzi), Paci (13 punti, 6 rimbalzi) e Santiangeli (Mvp) sul fronte aurorino. Menzione d’onore va a Battisti, che ha difeso forte e ha fatto registrare 7 punti, 5 assist e 2 rimbalzi. Non va dimenticata neppure l’importanza di Paci che sin dalla scorsa partita casalinga ha dato un apporto fondamentale ancor superiore al suo solito. Prestazione opaca, invece, per Gueye, l’ex Verona che ha militato nelle sue file nelle stagioni dal 2009 al 2011.

La Tezenis si difende bene grazie a un Ricci da 16 punti, 2 assist e ben 10 rimbalzi e alle giocate di Boscagin (17 punti, 2 assist e 6 rimbalzi) e Cortese (18 punti, 5 assist e 6 rimbalzi).

 

Quintetti:  Jesi Greene, Hunter, Paci, Santiangeli, Gueye

                   Verona Saccaggi, Ricci, Boscagin, Cortese, Chikoko

 

PRIMO QUARTO: Inizio che segna già un buon distacco tra le due compagini, caratterizzato da una buona prestazione di Boscagin e una non brillante dell’ex di turno Gueye, il cui cambio infatti costituisce il primo del match. Un gioco da 3 punti di Greene, 6 punti di Hunter e una tripla di Santiangeli si oppongono a due schiacciate di Chikoko e ai 17 punti tra Boscagin e Ricci, chiudendo la prima fase di gioco a 18-26.

SECONDO QUARTO: Il quarto si apre con 2 punti di Greene che gioca da guardia e altrettanti di Janelidze. Greene piazza tre liberi per fallo su tiro e una tripla a distanza ravvicinata, mentre Gueye conta già tre falli a nemmeno metà partita. Picarelli, dal canto suo, appena entrato si fa sentire con un tiro dai 6.75 che porta i suoi a -4. Ancora lui a segnare il primo vantaggio aurorino della serata, confermato da una tripla insolita di Battisti, numero non esattamente nel suo repertorio. La sirena spedisce tutti negli spogliatoi con il tabellone che dice 42-39.

13 punti e 4 rimbalzi per Greene e Boscagin, i maggiori contributi per le rispettive squadre. Battisti fa la sua parte con 3 assist e la tripla di cui sopra, mentre la Tezenis vanta un altro giocatore in doppia cifra, Ricci, autore di 10 punti, 1 assist e 3 rimbalzi.

TERZO QUARTO: Botta e risposta di triple tra Cortese e Santiangeli in apertura di quarto, che continua in modo tendenzialmente equilibrato con Jesi alla ricerca del vantaggio che nel frattempo ha perso.

La percentuale di tiro di Verona migliora e la sua maggior qualità emerge, mentre l’Aurora si fa imprecisa dalla lunetta (da 11/13 a 12/19). Nonostante un quarto negativo, questo si conclude per 59-64, un punteggio che ancora permette alle due contendenti di dire la loro.

QUARTO QUARTO: Fase più che positiva per Jesi: Chikoko è costretto da Santiangeli al quarto fallo a -8 minuti dalla fine e viene quindi temporaneamente sostituito. Gueye compare a intermittenza, ma Battisti ci mette il cuore e penetra di più, arrivando a 7 punti totali. A meno di 2 minuti dalla fine, Greene, Hunter, Paci e Santiangeli sono in doppia cifra e la partita è ancora aperta (72-71). Dopo il time out chiamato da Verona, Santiangeli accende l’UBI BPA Sport Center con una bomba e segna i liberi dei punti 76 e 77: Jesi porta a casa i due punti in palio nel primo match dell’anno per 77-73.

 

AURORA BASKET JESI – SCALIGERA VERONA 77-73

Parziali: 18-26; 42-39; 59-64; 77-73 (18-26; 24-13; 17-25; 18-9)

Aurora Basket Jesi: Josh Greene17, Neiko Hunter 13, Matteo Battisti 7, Simone Lucarelli n.e., Francesco Schiavoni n.e., Giga Janelidze 2, Gianmarco Leggio, Paolo Paci 13, Marco Santiangeli 17, Andrea Picarelli 8, Alessandro Ciampaglia n.e., Ousmane Gueye

Coach Jesi: Maurizio Lasi

Scaligera Verona: Andrea Bernardi, Lorenzo Saccaggi 2, Giampaolo Ricci 16, Alessandro Petronio n.e., Giorgio Boscagin 17, Riccardo Cortese 18, Andrea Michelori 8, Amada Elhadji Ba n.e., Matteo Da Ros n.e., Vitalis Chikoko 9, Spanghero Marco 3

Coach Verona: Marco Crespi

Arbitri: Giulio Pepponi di Assisi, Andrea Bongiorni di Pisa, Duccio Maschio di Firenze

 

Mvp BasketInside: Marco Santiangeli (17 punti, 6 falli subiti, 2 palle recuperate, 1 assist, 6 rimbalzi, Valutazione di efficienza: 19)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy