CLAMOROSO: Tavernelli rompe con Legnano, destinazione Omegna?

CLAMOROSO: Tavernelli rompe con Legnano, destinazione Omegna?

di La Redazione

Clamorosa indiscrezione giunta in mattinata. Legnano e capitan Tavernelli sono infatti ai saluti. La causa? Una postilla di troppo sul contratto, sgradita al giocatore che mal avrebbe preso il fatto di trovare una clausola riguardo eventuali infortuni al ginocchio che già lo scorso anno lo costrinsero a saltare 7 partite. La rottura infatti è ormai irreparabile tanto che nelle prossime ore potrebbe arrivare l’accordo con Omegna, con i piemontesi che seguono Tavernelli fin dalla scorsa stagione. Ora, in tutto fretta, e con un mercato che ha abbondantemente superato il giro di boa, si cercano le alternative in casa Legnano: i più papabili sarebbero Zanelli, ma anche Passera o Bolzonella, per quanto un americano come Merchant necessiti più di una guardia che di un regista.

Ecco l’ufficialità sponda Knights:

E’ con grande rammarico ed incredulita’ che Il Legnano Basket annuncia che l’atleta Riccardo Tavernelli, ha deciso
unilateralmente di non proseguire la sua esperienza con la nostra società.

Dopo aver trovato l’accordo economico nei primi luglio per la stagione 2014/2015 con conseguente annuncio ufficiale apparso anche sul sito, la società ha chiesto di inserire nel contratto una clausola di salvaguardia, con specifico riferimento alla possibilita che si potesse riacutizzare, per lunga durarta, il problema al ginocchio sinistro
evidenziato nel corso della stagione appena conclusa, cosi come evidenziato dal nostro taff medico.

Il Procuratore ed il giocatore esprimevano la loro contrarietà a tale clausola e la società, preso atto delle qualità tecniche del giocatore, accettava in via immediata di rinunciare alla richiesta, inviando il nuovo contratto firmato dal Presidente senza alcun riferimento alla clausola.

A questo punto, con nostra grande incredulità, il procuratore ci annunciava che l’atleta aveva deciso di non
firmare piu il contratto e di cercare una nuova sistemazione. E’ evidente che quanto successo sia di notevole imbarazzo per la societa’ e lascia molto perplessi per la dinamica e la tempistica dell’atteggiamento assunto dal giocatore e dal procuratore stesso.

Il Legnano Basket ha già iniziato la ricerca di un giocatore che possa mantenere assolutamente inalterate o
anche migliorare le ambizioni per la futura stagione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy