Ferentino incalza con Ihedioha

Ferentino incalza con Ihedioha

Commenta per primo!

 

L’ala di 196 cm di origini nigeriane, lo scorso anno a Ruvo di Puglia, ha sottoscritto un contratto di due anni con il club amaranto. Ha iniziato a giocare nella Sorini Cremona per poi esordire in B/1 con Soresina. Ha giocato con Piacenza nella stagione 2006-2007 in serie C1, per passare l’anno seguente in B2 con la Bitumcalor Trento (15 punti e 7.2 rimbalzi di media) meritandosi la convocazione nella selezione della Under 22 LNP. Nella stagione successiva l’esordio in B1 d’Eccellenza a Vigevano dove ha conquistato la promozione in Legadue. Nel 2009-2010 dopo un brutto infortunio il passaggio a Castelletto (8.4 punti e 5.9 rimbalzi di media a gara). Lo scorso anno l’esperienza nel girone B della A Dilettanti con Ruvo di Puglia (8.3 punti e 5 rimbalzi di media in regular season, 9.3 punti per gara nei playoff). E’ senza dubbio un giocatore molto atletico, con ottime capacità a rimbalzo e nelle stoppate.
A Francesco Ike, così si fa chiamare dagli amici, il benvenuto nella famiglia del Basket Ferentino.
Questi i primi commenti sull’ingaggio di Ihedioha del Presidente, Direttore Sportivo e Coach del Basket Ferentino:

VITTORIO FICCHI (PRESIDENTE BASKET FERENTINO): “Anche quella di Ihedioha è stata una richiesta del coach per il progetto del nuovo Ferentino. Un giocatore giovane e molto atletico con notevoli doti fisiche che nell’ultima stagione a Ruvo di Puglia si è distinto, specie nel girone di ritorno, come uno dei leader della squadra pugliese. Stiamo allestendo una squadra che abbia energia e rapidità, oltre che corrispondere a quelle che sono le idee di coach Gramenzi. Crediamo molto in Ihedioha e nonostante la giovane età sappiamo che è già un giocatore esperto e che saprà dimostrare tutto il suo valore con la maglia del Ferentino”.
FRANCO GRAMENZI (COACH BASKET FERENTINO): “La scelta di Ihedioha nasce dal dover dare equilibrio alla nostra squadra. La sua giovinezza ed esperienza per noi è motivo di garanzia. Fisicamente sarà un valore aggiunto e in un campionato dove gli under saranno protagonisti come senior è sicuramente il giusto mix di cui avevamo bisogno. Con lui se le cose andranno come pensiamo potremo dare continuità al nuovo progetto del Basket Ferentino. Da lui mi aspetto tantissimo, ma del resto qualunque coach si aspetto il massimo da ogni suo giocatore”.
PAOLO MORETTI (DIRETTORE SPORTIVO BASKET FERENTINO): “E’ un giocatore fisicamente prestante. Il campionato è lungo e avendo bisogno di gente con garanzie fisiche la sua scelta è stata fortemente voluta. Sottocanestro ci sarà molto utile. Le sue ultime stagioni sono state positive e lo hanno maturato molto. Può essere utilizzato in diversi ruoli e su di lui abbiamo voluto scommettere tanto con un contratto biennale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy