Il Social Manager Luca Rallo saluta Latina

Il Social Manager Luca Rallo saluta Latina

A dispetto dei risultati cestistici questo é l’anno che verrá ricordato come quello della rivoluzione Social del Basket Pontino, nella fattispecie della Società del Cavalier Lucio Benacquista : la “Latina Basket”.
Non si conoscono ancora le sorti della squadra nerazzurra che, uscendo sconfitta dalla serie dei PlayOut contro la Liomatic Group Bari, di fatto retrocede in serie DNB, ad oggi, senza possibilità di alcun ripescaggio.
Tutto tace e non trapelano notizie dalla sede di Via Don Luigi Sturzo. L’unica certezza é la scelta dell’ex Team Manager Luca Rallo di non confermare la sua presenza tra lo staff della Società del capoluogo pontino, prendendosi del tempo per valutare altre offerte.
La sua formazione specialistica, che fonda le sue basi su una consolidata esperienza di tecnico, ha permesso a questo giovane dirigente di affermarsi nel suo ruolo rafforzando esperienze nell’organizzazione e nel management di varie società sportive (prima di Latina ricordiamo l’importante esperienza a Veroli in Legadue nella stagione 2011/2012, quella ad Anagni dal 2009 al 2011 e con l’Ab Latina dal 2007 al 2009) diventando un riferimento d’eccellenza per la gestione della comunicazione 2.0 del settore sportivo che molti ci invidiano. Luca Rallo lascia Latina avendo effettuato granditrasformazioni.

La Società nerazzurra ha avuto una evoluzione social sia dal punto di vista delle interazioni (condivisioni e likes) sia numerico in quanto a visualizzazioni. Tutte le operazioni effettuate sono stato frutto di pianificazione e strategie, adoperate per il raggiungimento di un obiettivo: la crescita e la valorizzazione dell’immagine del Latina Basket.

A Luca si da il merito di aver sperimentato tutti i nuovi strumenti che il Social Web ha a disposizione degli utenti, da Facebook, Twitter, a tutti i Social di maggior diffusione.

Un aspetto molto positivo ed a sorpresa è arrivato dall’apertura del profilo ufficiale del Latina Basket su Instagram con una pubblicazione di circa 300 foto e quasi 1400 followers.

Importante é risultata la crescita del profilo di twitter che in un anno ha fatto registrare un aumento dei followers esponenziale toccando quota 643 con oltre 3600 tweets pubblicati quotidianamente ed una serie di attività collaterali; parliamo del social coupon da scaricare, compilare e stampare per l’ingresso omaggio degli under 18 oppure il live match, cronaca live di tutte le gare di campionato, interne ed esterne lanciate da twitter e condivise anche su facebook.

Sul social più utilizzato, che resta facebook, la crescita è stata altrettanto importante: decine di pubblicazioni quotidiane, foto aggiornate da tutte le gare e le trasferte, video degli highlights delle gare e video promo, con un numero di likes oltre gli 800 ma in continuo aumento.

L’email marketing, inoltre, è stato un utile strumento per contattare direttamente i tifosi e gli appassionati. Raccolti in una mailing list che partiva dai giornalisti e da tutte le società del Lazio, passando per gli utenti del social coupon per arrivare alle famiglie del nascente settore giovanile, ambizioso progetto messo in piedi dalla famiglia Benacquista. Tramite l’invio settimanale di email, che superavano i 3000 contatti, si arrivava direttamente nelle case delle persone e nelle società di pallacanestro con iniziative, inviti ad eventi, magazine interno e comunicati stampa.

Fattore decisivo in questo progetto è stato il sito internet, con una media di 30 news al mese, circa una al giorno, e una media di 7.000 visite mensili, poiché gran parte delle condivisioni utilizzate sui social, rimandavano al sito ufficiale.

La comunicazione del Latina Basket è stata aggressiva e discreta allo stesso tempo, funzionale e integrata, raggiungendo importanti obiettivi. Questo lavoro è ovviamente frutto di uno staff che ha visto all’opera il team manager Luca Rallo, insieme all’addetto stampa Domenico Antonelli e prima di lui Tommaso Ardagna, all’ottimo lavoro fotografico di Sonia Simoneschi ed alla segretaria Sara Morandi.

Facile sarà per Luca trovare una collocazione d’eccellenza, come il suo profilo merita. Noi attendiamo novità per raggiungerlo sul campo e condividere con lui la gioia del nuovo incarico, certi che il suo percorso non farà che bene al lustro del Basket Pontino.
Al Latina Basket un “in bocca al lupo” per la stagione a venire, con la speranza e la certezza che il lavoro iniziato da Luca Rallo potrà continuare a dare i suoi frutti anche nei prossimi anni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy