Mantova, obiettivi Candussi, Spissu, Timperi e Landi

Mantova, obiettivi Candussi, Spissu, Timperi e Landi

Pronto ad accendersi il mercato dei biancorossi. In entrata tanti giovani, in uscita Gandini, Moraschini, Alviti e Fumagalli

Commenta per primo!

Comincia ad entrare nel vivo anche il mercato degli Stings dopo le conferme di coach Alberto Martelossi e del vice Alberto Seravalli. Con buona probabilità la prossima settimana, se non già alla fine di questa, arriveranno le prime ufficialità del roster 15/16 che potrebbero comprendere alcuni dei nomi fatti negli ultimi giorni anche da La Gazzetta di Mantova.

IN ENTRATA – Proprio il quotidiano mantovano ha confermato oggi le indiscrezioni degli ultimi giorni sui nuovi possibili volti mantovani, ovvero quelli del centro classe ’94 Francesco Candussi, la scorsa stagione a Pesaro (8.8 minuti di media e 1.7 punti a partita) dopo un ottimo biennio a Trieste, nel giro della Nazionale U20, Marco Timperi, ala piccola classe ’97 uscente dall’Amatori Pescara (27.4 minuti, 8.7 punti e 4.1 rimbalzi a gara) giunta in finale playoff nel suo girone di Serie B e Marco Spissu play classe ’95 autore di una buona stagione a Tortona (regular season da  31 minuti, 9.7 punti, 3.6 assist e 11.1 di valutazione a partita e vincitore anche della gara del tiro da 3 all’All Star Game di categoria). Negli scorsi giorni si è parlato anche di un possibile ritorno di Aristide Landi, reduce dall’annata a Trieste (20.4 minuti, 8.5 punti e 4.3 rimbalzi a gara) dopo aver già indossato la canotta lombarda nella stagione 14/15.

IN USCITA – Salutati già Kenneth Simms tornato negli USA, Ike Udanoh (conteso da Brindisi e Sassari in Serie A), Jazzmarr Ferguson, ritornato a Biella appena dopo i playoff, e Fabio Di Bella, accasatosi a Casale Monferrato, i prossimi biancorossi con la valigia in mano potrebbero essere Luca Gandini (forte l’interesse della Fortitudo), Riccardo Moraschini (su di lui le due Virtus, Bologna e Roma) e i giovani Davide Alviti e Carlo Fumagalli. Da valutare le situazioni di Klaudio Ndoja, che ha firmato un biennale la scorsa stagione, Lorenzo Gergati e Alessandro Amici.

Stando alle dichiarazioni del presidente Marco Prandi alla Gazzeta il primo raduno dovrebbe essere previsto indicativamente per il 16 agosto, con gli Stings che dovrebbero tornare in Val di Non, per cui è ragionevole pensare che buona parte del roster verrà assemblato nel corso delle prossime sei settimane.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy