Mantova, tanti nomi per chiudere il roster prima del ritiro in Val di Non

Mantova, tanti nomi per chiudere il roster prima del ritiro in Val di Non

Commenta per primo!

Ogni settimana da questa al 24 agosto, data della partenza per il ritiro in Val di Non, può essere decisiva per assistere a comunicati ufficiali della Pallacanestro Mantovana riguardo ai giocatori che completeranno il roster biancorosso. E’ presumibile, infatti, che coach Alberto Martelossi, vorrà avere a disposizione la squadra al completo per iniziare la preparazione per il prossimo campionato e per disputare le due amichevoli, quella (probabile) contro Piacenza, e quella di lusso contro Stanford a Mantova il 1° settembre.

Gli Stings continuano la ricerca del playmaker, con Guido Meini sempre nel mirino e al primo posto nella lista dei desideri del ds Casalvieri. Le alternative potrebbero essere il 37enne Fabio Di Bella, ex Milano e Caserta, il classe ’85 Simone Berti (che in bacheca può contare uno Scudetto e una Supercoppa Italiana con Siena), Nunzio Sabbatino, lo scorso anno a Napoli, e i baby Riccardo Bolpin e Carlo Fumagalli, rispettivamente prodotti dei settori giovanili di Venezia e Milano.

Per quanto riguarda gli americani invece, continua l’interesse verso l’ex Ferrara Kenny Hasbrouck (che ha mercato anche in Spagna, dove potrebbe essere tesserato da comunitario visto il passaporto tedesco della moglie) e il centro Darius Garrett che ha chiuso la stagione passata con la maglia dei turchi dell’Afyon. I nomi ci sono, quindi, non resta che attendere segnali da Via Melchiorre Gioia per scoprire quali saranno i protagonisti della Dinamica che verrà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy