Siena, si punta a Washington e Roderick per chiudere il mercato?

Siena, si punta a Washington e Roderick per chiudere il mercato?

Giorni frenetici in casa Mens Sana. Da una parte la situazione societaria, dall’altra quella del mercato, entrambe collegate da una linea sottile.

Commenta per primo!
Di Francesco Conti
Giorni frenetici in casa Mens Sana. Da una parte la situazione societaria – con la posizione in bilico di Fabio Bruttini, presidente del Consorzio “Basket e Sport” – dall’altra quella del mercato, entrambe collegate da una linea sottile. In uscita quasi tutti hanno trovato sistemazione, eccezion fatta per Stefano Borsato, per cui si parla di una riconferma che sembra dover essere in via di conclusione. In entrata invece Lorenzo Saccaggi è stato il primo colpo, annunciato nel giorno della presentazione del “nuovo” coach Giulio Griccioli. Pochi giorni dopo l’ufficialità di un altro ritorno a casa come quello del  giovane promettente, ma l’innesto forse più importante è quello, per ora, di Johnathan Tavernari, esperienza negli USA e in Italia con talento da vendere. Giovanni Vildera e Tommaso Pichi sono i giovani che daranno linfa vitale e ossigeno, mentre Simone Flamini è voglioso di riscatto. A questo punto, però, servono i due tasselli extracomunitari. Sotto canestro si parla dell’ex Imola Leonard Washington – atletico e dinamico, proprio come Griccioli ha richiesto – mentre lo scorer potrebbe essere Terrence Roderick, funambolo di professione da 19 punti e 7.1 rimbalzi la scorsa stagione ad Agropoli. Un mercato, nel reparto lunghi, che deve entrare al pù presto nel vivo per riappacificare gli animi del popolo senese dopo i fatti societari degli ultimi giorni.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy