Torino, dopo Defant, i possibili nuovi arrivi

Torino, dopo Defant, i possibili nuovi arrivi

Commenta per primo!

 

Con questo ulteriore acquisto, si può quindi intuire il tipo di squadra che coach Faina ha in mente per l’annata a venire. Cioè, priva, di centri di ruolo, con giocatori in grado di ricoprire in campo almeno due ruoli, sfruttando la velocità e l’agilità del roster torinese che al momento è composto da: Daniele Parente e Filippo Giusto (under) in cabina di regia, Maurizio Giadini e Federico Tassinari nel ruolo di esterni ed infine il terzetto di lunghi atipici formato da Francesco Conti, Cristiano Masper ed il nuovo arrivato Defant (under).

Bisogna, però, tenere in considerazione la conferma del giovanissimo Lorenzo Baldasso (classe ’95), reduce dagli Europei di categoria con la maglia della nazionale, che potrebbe, dunque, ricoprire lo spot del decimo a disposizione in panchina. In questo modo rimarrebbero solo più due nomi da svelare per concludere il mercato dei gialloblù; l’ipotesi più credibile in queste ore è il possibile arrivo di Luca Fontecchio, sempre in forma di prestito, dalla Virtus Bologna che ne detiene il cartellino. Fontecchio, classe ’91 ala di 202 cm, è stato protagonista nella passata stagione con la maglia di Ozzano in A-dilettanti, dove ha totalizzato una media di 10.6 punti e 6 rimbalzi in 28 incontri, non riuscendo tuttavia a raggiungere la salvezza. 

Infine bisognerà colmare l’ultimo tassello per lanciarsi nella nuova stagione, che si delinea essere un esterno di buon valore con punti nelle mani, che avrà il compito di supportare l’asse Tassinari-Masper, che offensivamente parlando è uno dei migliori della DNA. Marco Portannese è fra i più ambiti e potrebbe essere nel mirino del G.M. Trovato

L’obbiettivo della società, rimane lo stesso, continuare a migliorarsi per raggiungere nuovi traguardi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy