UFFICIALE: Chieti, firmato il talento ex Valsesia Dario Zucca

La Proger Chieti è lieta di annunciare l’ingaggio di Dario Zucca, ala pivot classe ’96, proveniente dal campionato di serie B, dove ha giocato un’eccellente stagione, militando nel Valsesia Basket di Borgosesia.

Commenta per primo!

La Proger Chieti è lieta di annunciare l’ingaggio di Dario Zucca, ala pivot classe ’96, proveniente dal campionato di serie B, dove ha giocato un’eccellente stagione, militando nel Valsesia Basket di Borgosesia. Dario, cagliaritano di nascita, ha lasciato nel 2012 la Sardegna per accasarsi prima nella Scavolini Pesaro e poi nella Reyer Venezia, società alla quale appartiene attualmente il suo cartellino e dove è arrivato a giocarsi la finale del campionato under 19 nel 2014. Sempre nel giro delle nazionali di categoria, Zucca era nel roster della nazionale Cadetti che quattro anni orsono è giunta quarta nel campionato europeo. Giocatore di ottime qualità tecniche e fisiche può occupare i ruoli di ala e di centro. Le cifre dell’ultima stagione descrivono un ottimo primo impatto con il mondo  dei senior. Nella regualr season ha giocato tutte e 30 le sfide in cartello con una media punti di 8.3 per quasi 19 a partita’, con una percentuale realizzativa sotto i tabelloni del 58% e con una media di 5 rimbalzi. Ancora migliori sono state le sue cifre nelle 8 partite di playoff, nelle quali Dario è stato mandato in campo per una media di oltre 24’, alzando il suo apporto di punti a 10.1 a gara, con il 61% di realizzazione.

A descriverci le caratteristiche di Dario Zucca è, questa volta, Pino Di Paolo, vice allenatore dello staff tecnico Proger, che in occasione dei Mondiali Under 19 dello scorso anno ha avuto modo di conoscerlo bene: “Dario è un giovane di grande potenzialità, determinato, motivato e con buone qualità sia atletiche che tecniche. Nella passata stagione, impegnato per la prima volta fuori dalle categorie giovanili, è apparso in una crescita continua. che fa ben sperare in un ulteriore salto di qualità. Personalmente lo giudico come uno tra i migliori lunghi di classe ’96, è un giocatore molto interessante e che conosco bene, avendo avuto la fortuna di allenarlo la scorsa estate nella Nazionale Under 19. E’ un ragazzo di grande applicazione che ha aderito con grande interesse ed entusiasmo al nostro progetto e che, sono certo, lavorando agli ordini di Galli non potrà che continuare il suo profilo di crescita”.

FONTE: Uff. Stampa Pall. Teate Chieti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy