UFFICIALE- Chieti, ingaggiato il bulgaro Ivan Lilov

UFFICIALE- Chieti, ingaggiato il bulgaro Ivan Lilov

Commenta per primo!

La Proger Chieti è lieta di annunciare l’ingaggio di Ivan Lilov, guardia, ventisettenne di 196 cm, proveniente dalla squadra bulgara del Balkan Botevgrad.

Ivan, che in estate aveva destato ottima impressione nelle amichevoli giocate nelle fila di Reggio Emilia, avrà garantito un contratto di due mesi con opzione per chiudere la stagione a Chieti. Le caratteristiche del giocatore sono quelle di una guardia con grande propensione al tiro ma anche veloce di gamba ed abile nel penetrare le difese avversarie. Molto sviluppata è anche la sua intelligenza cestistica, che lo rende capace di buoni passaggi e di una facile lettura delle mosse avversarie. Il giocatore raggiungerà Chieti nella giornata di domani e sarà subito a disposizione di coach Galli.

Massimo Galli, da noi intercettato telefonicamente, non si nasconde e delinea un profilo alquanto dettagliato del nuovo acquisto Lilov.

“Non siamo andati a cercare quello che in gergo si definisce un “gettonaro”, volevamo un giocatore vero, che potesse darci al pari di Abbott atletismo e tecnica. Per Ivan Lilov parla la sua carriera e soprattutto le referenze estremamente positive fornite su di lui da Reggio Emilia, che lo ha tenuto in prova per tutta la preseason e che è stata indecisa se ingaggiarlo o meno sino a pochi giorni dall’inizio della stagione. Lilov è un giocatore solido, un giocatore europeo, un giocatore d’energia, smaliziato e con un fisico importante. Rispetto ad un americano avrà meno bisogno di ambientarsi e di capire il gioco. È un buon tiratore da tre ma ha gambe reattive che gli permettono anche di eludere e penetrare le difese avversarie. Ha buone mani, è un buon passatore e ha un’intelligenza di gioco superiore alla media. È un nazionale bulgaro e si è perciò confrontato a livello europeo, acquisendo quell’esperienza necessaria anche a svezzare qualche nostro pargolo. Ci sarà utilissimo, di questo non ho dubbi. Nel contempo valuteremo le condizioni di recupero di Abbott e tra due mesi prenderemo una decisione”.

In aggiunta si può che Ivan Lilov, guardia bulgara classe 88, è stato autore di un’ottima preseason, anche se poi, come detto da Galli, non ha firmato, a Reggio Emilia, con la cui compagine ha dimostrato di poter essere un elemento molto interessante in A1, come testimoniato dai 26 punti segnati contro gli Shangai Sharks e i 22 messi a segno contro la Reyer Venezia. Nel club biancorosso, il 27enne di Sofia, si è fatto subito apprezzare, sia per la duttilità e la grinta messe in campo che per il carattere, tanto da essere sempre impiegato in tutte le amichevoli. Su di lui coach Max Menetti ha ammesso: “Difende, gioca duro e in tutti i ruoli da esterno. Difficile chiedergli di più”

Lilov, finora ha sempre giocato in Bulgaria, nelle principali formazioni del suo paese, dove ha vinto campionato e coppa di Bulgaria nel 2005/06 e esordito giovanissimo in Uleb Cup con il Lukoil Academ, squadra pluricampione di Bulgaria. Grande realizzatore: l’anno scorso ha viaggiato a 16 punti di media a partita, con un high score di 26 punti. Nel 2010/11 ha raggiunto il suo top con 23 punti di media a gara. Ivan Lilov nel suo paese è una stella, essendo da sempre titolare e punto di forza della nazionale bulgara.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy