UFFICIALE: Chieti, rinnovo anche per Matteo Piccoli

La Proger Chieti è lieta di annunciare il rinnovo di contratto di Matteo Piccoli, il quale anche nella prossima stagione continuerà ad essere uno dei componenti del roster delle Furie.

Commenta per primo!

La Proger Chieti è lieta di annunciare il rinnovo di contratto di Matteo Piccoli, il quale anche nella prossima stagione continuerà ad essere uno dei componenti del roster delle Furie. Matteo, giunto nella scorsa stagione a Chieti da Varese, alle prese con la sua prima esperienza professionistica, ha saputo, durante tutto il campionato, mostrare un progresso lineare di crescita che gli ha permesso di essere sempre più protagonista della scena. Nel finale di stagione ed in particolare nella gara con il Legnano, che ha sancito la matematica salvezza della Proger, Piccoli ha dato un contributo agonistico e tecnico di ragguardevole spessore, risultando uno dei migliori in campo. Particolarmente caro ai tifosi per le sue caratteristiche di guerriero indomabile, Matteo avrà modo di proseguire sotto la guida di coach Galli quel percorso di consacrazione definitiva che tutti attendono ormai come vicinissima.

Appena avuta la conferma del rinnovo, la nostra redazione si è messa subito in contatto con Matteo Piccoli, raggiungendolo nella sua casa di Varese, mentre era in procinto di partire per le vacanze.

Matteo la prossima stagione sei ancora tra le Furie. Contento ?

Sono molto felice di questa scelta, lo scorso anno mi sono trovato benissimo a Chieti sia con l’ambiente che con la società e i tifosi. Ci speravo, perché lasciare significava per me abbandonare un lavoro a metà. Il senso dell’incompletezza non si addice al mio carattere e avrei vissuto con amarezza una scelta alternativa. Nel contempo avevo bisogno di chiarezza e di definire con la società obiettivi chiari e condivisi. Adesso sono “stracontento” e ho voglia di ricominciare subito ad allenarmi, a sudare, a lavorare sodo.

Torni a Chieti per continuare il tuo percorso di crescita ?

Ripartirò da dove ho lasciato, penso di aver dato un buon contributo, soprattutto nel finale di stagione. Anche se la panchina quest’anno sarà più lunga e il mio spazio, presumo, sarà inferiore, darò tutto me stesso per essere utile alla squadra e per dare un contributo, magari poco appariscente, ma necessario nell’economia del gioco. Credo che anche se non si segnano 20 punti a partita si possa comunque essere importanti per la squadra in tanti modi diversi.

È noto che coach Galli sia stato uno dei maggiori sponsor per la tua riconferma. Vi siete sentiti in queste settimane ?

Mi sono confrontato con il coach, con il quale ho avuto un ottimo feeling nella passata stagione. Confermo che le sue parole sono state decisive e hanno condizionato la mia scelta finale.

Naturalmente avrai seguito la campagna di rafforzamento della Proger ? Cosa pensi in merito alle operazioni portate a compimento ?

La squadra di certo sarà più competitiva e profonda. Avrò “davanti”, a differenza della scorsa stagione, due americani e sarà questo un motivo in più per imparare e crescere. Sono stati confermati Piazza, Allegretti e il capitano Sergio, che a mio avviso rappresentano l’anima di questa squadra e che saranno fondamentali, anche fuori dal campo. Mi farà immensamente piacere ritrovarli. Di Venucci si dice un gran bene e Mortellaro è un lungo di valore con grandissima esperienza. Penso che ci siano le condizioni giuste per far bene e migliorarsi anche se il campionato di A2 si annuncia ancora più competitivo e duro dello scorso anno.

Vuoi ringraziare o salutare qualcuno ?

Ringrazio innanzitutto la mia famiglia, che mi è stata sempre vicinissima, anche in questi giorni, e poi un ringraziamento particolare va al Presidente Di Cosmo, al quale non solo io ma tutta la città di Chieti deve molto. Infine mando un saluto ai tifosi, ai quali chiedo di sostenerci e di starci vicini. Bisogna stare tutti uniti, società, squadra, tifosi, perché solo così si può diventare “grandi” e crescere. Ciao Chieti e a presto!

FONTE: Uff. Stampa Pall. Teate Chieti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy