UFFICIALE – David Logan firma con la De’ Longhi Treviso

UFFICIALE – David Logan firma con la De’ Longhi Treviso

La guardia ex Sassari ed Avellino torna in Italia.

di La Redazione

David Logan è il nuovo americano della De’ Longhi Treviso Basket. Giocatore di grande esperienza e talento, conosce bene il campionato italiano e il basket europeo, vantando un curriculum di altissimo livello folto di vittorie di squadra e riconoscimenti individuali. Un’addizione importante che va a rinforzare un gruppo già competitivo e ambizioso.

Il play-guardia di Chicago, sarà a Treviso alla fine della prossima settimana e solo dopo aver superato le visite mediche verrà attivato il contratto fino alla fine della stagione. Logan è nato il 26 dicembre 1982 a Chicago, ed è stato naturalizzato polacco. Alto 185 centimetri, è un esterno di grande personalità e talento, con qualità offensive importanti, raggio di tiro illimitato, atletismo e velocità che gli hanno permesso in carriera di giocare ai massimi livelli europei e di vincere tanti trofei. Nel suo palmares uno scudetto in Italia, due in Polonia, le Coppe Nazionali in Italia, Polonia, Grecia, Israele, Germania e Francia, la Supercoppa in Italia ed Israele. Spesso e volentieri è stato anche MVP nelle competizioni vinte, giocando con club che hanno fatto la storia come il Saski (ex Tau) Baskonia Vitoria (2010/11), il Panathinaikos di coach Obradovic (2011/12 in cui giocò la Final Four di Eurolega), il Maccabi Tel Aviv (2012/13), Alba Berlino (2013/14), Lietuvos Rytas (2016/17).

In Italia ha esordito nella sua carriera “pro” in Legadue a Pavia dopo le prodezze nel college alla University of Indianapolis (dove risultò con 28.8 punti di media nell’anno da senior il capocannoniere e miglior giocatore della NCAA II), trampolino per l’esplosione successiva negli anni in Polonia al Prokom Sopot con cui vinse tutto e giocò l’Eurolega diventando un giocatore di “top level” europeo.
Nel nostro Paese David Logan è ricordato per la sua splendida parentesi alla Dinamo Sassari dal 2014 al 2016 con la fantastica tripletta: Scudetto (2015, battendo in finale proprio il suo nuovo coach Max Menetti alla guida di Reggio Emilia), Coppa Italia (con il premio di MVP) e Supercoppa. Nel 2014/15 con Sassari Logan ha viaggiato a 16.8 punti, 2.9 assist e 2.8 rimbalzi a gara in A1, l’anno successivo 17 punti, 4.1 assist e 3 rimbalzi con un “high” di 37 punti e ottime percentuali (41% da tre, 51& da due). Nel 2016 il trasferimento in Lituania al L.Rytas, prima di rientrare in Italia a metà stagione per vestire la maglia di Avellino (16 punti a gara con 2.7 assist con il 58% da 2, 37% da tre e 83% ai tiri liberi). Lo scorso anno era in Francia, a Strasburgo dove ha vinto la Coppa Nazionale (con il titolo di MVP della finale), viaggiando in stagione a 14.8 punti con il 38% da tre e 2.3 assist. Nella corrente stagione fino a dicembre 2018 era in Corea ai Busan Sonicboom (17.9 ppg). Con la Nazionale Polacca ha giocato gli Europei nel 2009.

Uff.Stampa Treviso Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy