UFFICIALE – Maalik Wayns è il primo straniero di Treviso

UFFICIALE – Maalik Wayns è il primo straniero di Treviso

La De’ Longhi ingaggia il playmaker ex Varese.

di La Redazione

Maalik Wayns (02/05/1991, Philadelphia, USA), 185 cm, è il nuovo playmaker della De’ Longhi Treviso Basket 2018/19.
Il giocatore statunitense ha un curriculum di alto livello tra USA (NBA, D-League) ed Europa: nella scorsa stagione ha giocato con la Juventut Badalona nella Liga ACB in Spagna, dove ha viaggiato a 10 punti e 1.8 assist di media in 20 minuti di utilizzo medio, dopo aver disputato il precampionato con i Dallas Mavericks (NBA).

Wayns è un playmaker che può anche giostrare nel ruolo di guardia, capace di segnare dalla lunga distanza e gestire con leadership e personalità il gioco, come dimostrato nei suoi anni di esperienza tra NBA, D-League ed Europa. Prima di Badalona ha avuto esperienze nel 2016/17 in Israele con il Maccabi Rishon LeZion, con una media di 15 punti, 4 assist e 3.5 rimbalzi a gara. E’ già stato in Italia nella massima serie con la maglia di Varese nel 2015/16, disputando la Serie A e la Fiba Europe Cup (dove è arrivato fino alla finale) con 10.8 punti di media e 2.6 assist in 26 minuti di media.

Dal 2012, quando ha terminato la sua carriera universitaria nel prestigioso college di Villanova (17.6 punti e 4.6 assist con 4 rimbalzi nella stagione da senior), Wayns ha avuto esperienze nella NBA con i Philadelphia Sixers (nel 2012/13 21 partite, con un “high” di 10 punti contro Dallas), i L.A. Clippers (6 partite,sempre nel 2012/13), nella D-League con i Rio Grande Valley Viper e il Delaware 87ers. Inoltre, vanta altre esperienze internazionali con gli Atenienses di Manatí (Porto Rico), e nello Yenisey Krasnodar, in Russia.

Ha giocato a livello giovanile con la Nazionale USA Under 18 conquistando l’argento ai Panamericani nel 2008.
Grazie al passaporto bielorusso, ha giocato con la nazionale della Bielorussia gli Europei “B” e due gare di qualificazione mondiale nel 2017 con 11 punti e 2.5 assist a gara.

Coach Max Menetti commenta così l’arrivo di Wayns alla corte di TVB: “Diamo il benvenuto al primo straniero della nostra nuova squadra, Maalik ha certamente un curriculum che si presenta da solo, è un giocatore di talento con capacità tecniche importanti, che dovrà dare alla nostra squadra leadership e mentalità, proprio questo è il motivo per cui l’abbiamo scelto e per cui lui ha deciso di venire a giocare con noi. Conosce già l’Italia e il basket italiano per aver giocato a Varese con la quale ha anche giocato la finale di Fiba Europa Cup, in più ha avuto anche esperienze NBA che sono garanzia di un talento individuale di primissimo piano. Accettando la sfida di Treviso ha molto chiara la competitività del campionato di Serie A2 e le ambizioni del nostro club. Benvenuto e in bocca al lupo a Maalik.”

 

Uff.Stampa Treviso Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy