UFFICIALE: Matteo Da Ros è un nuovo giocatore dell’Alma Trieste

UFFICIALE: Matteo Da Ros è un nuovo giocatore dell’Alma Trieste

Alma – Agenzia per il Lavoro Trieste annuncia con grande soddisfazione l’ingaggio di Matteo Da Ros, per la stagione sportiva 2016/2017. L’ala-forte classe ‘89, arriva a Trieste dalla Tezenis Verona, con un accordo su base triennale.

Commenta per primo!

Alma – Agenzia per il Lavoro Trieste annuncia con grande soddisfazione l’ingaggio di Matteo Da Ros, per la stagione sportiva 2016/2017. L’ala-forte classe ‘89, arriva a Trieste dalla Tezenis Verona, con un accordo su base triennale.

Cresciuto cestisticamente nella Forti e Liberi Monza, ha esordito in serie A nella stagione 2007/2008, con la maglia della Virtus Bologna. Dopo un’esperienza biennale con Treviglio, ha trovato la sua consacrazione tra i professionisti con la Sigma Barcellona, nel biennio 2010/2012. Dal 2012 al 2014 si è accasato alla Tezenis Verona, per poi fare ritorno a Barcellona l’anno successivo. L’ultima stagione l’ha visto militare nuovamente in terra scaligera con la Tezenis, ora è finalmente arrivato il momento di vederlo all’opera con la nostra maglia.

La grande soddisfazione del sodalizio biancorosso, trova riscontro nelle parole dell’Ad di Alma – Agenzia per il Lavoro Trieste, Mario Ghiacci: “Con l’ingaggio di Matteo Da Ros, siamo convinti di aver aumentato in maniera significativa lo spessore del roster a disposizione di coach Dalmasson, con un giocatore di valore assoluto per la categoria. Già un paio di stagioni or sono – spiega l’Ad – eravamo stati a un passo dall’averlo con noi, ciò testimonia quanto forte fosse il desiderio di portarlo a Trieste. Ambizione ampiamente ricambiata da Matteo il quale, in un momento fondamentale della sua carriera, ha deciso di legarsi alla nostra causa con un accordo triennale. Per noi è un colpo davvero molto importante, segno concreto della voglia della Società di consolidarsi non solo a livello strutturale, ma anche dal punto di vista tecnico e quindi dei risultati sul campo”.

FONTE: Uff. Stampa Pall. Trieste 2004

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy