UFFICIALE: per Agrigento Manuele Mocavero

UFFICIALE: per Agrigento Manuele Mocavero

Commenta per primo!

Manuele Mocavero è il primo “nuovo acquisto” della Fortitudo Moncada Agrigento. Nato a Lecce nell’ottobre del 1980, é alto 204 cm e proviene dalla Sigma Barcellona. Può agire sia nel ruolo di 4 che in quello di 5. Dopo le riconferme di De Laurentiis, Mian e Chiarastella, anche il giocatore pugliese, una volta raggiunto l’accordo con la società del presidente Moncada, ha così scelto la Fortitudo Moncada Agrigento per la stagione 2013/2014 nel campionato di LegaDue Silver.

“Sono contentissimo. Sapevo che Agrigento era una società seria e ambiziosa – ha commentato Mocavero – . Per me è stata la scelta ideale. Tra l’altro quello che mi appresto a vivere sarà il quinto anno in Sicilia: mia moglie ed io siamo innamorati di questa terra, qui stiamo davvero benissimo. E poi c’è Cristian Mayer: abbiamo giocato insieme e, oltre a un compagno, lui per me è un amico. E’ stata ‘la garanzia in più’. C’è anche coach Ciani, con tutta la sua esperienza. Insomma, per me non è stata una scelta difficile. Appena ho saputo dell’offerta, – ha concluso – non c’ho pensato due volte”.

-> CHI E’ MANUELE MOCAVERO
E’ cresciuto nella Libertas Lecce, squadra della sua città, militante nel campionato di serie B2. Nella stagione 2000/2001 si sposta a Campli e centra subito un quarto posto che significa play off. L’anno successivo, sempre a Campli, riesce a centrare la promozione. Arriva quindi la chiamata di Caserta, dove Manuele vive un’esperienza che gli consente di maturare sotto diversi aspetti.

La parentesi campana coincide anche con la chiamata nella Nazionale sperimentale da parte di coach Carlo Recalcati. L’inizio della stagione 2004/2005 coincide con il passaggio a Pistoia, dove giocherà altri due campionati di Serie B1, riuscendo a centrare un terzo posto in regular season. L’esperienza di Pistoia è seguita da quella di Brindisi, dove riesce a chiudere la stagione con 9,4 punti di media in 19,2 minuti giocati mediamente. Particolarmente positiva per Mocavero la stagione 2007/2008, quando viene chiamato ad indossare la canotta dell’A.B. Latina, formazione con la quale raggiunge le semifinali play off prima di uscire dai giochi ad opera proprio di quel Brindisi che la stagione successiva volle assolutamente riportarlo tra le sue file.

In terra pontina, l’ala pivot pugliese realizza 13,9 punti in 25,8 minuti di utilizzo medio. Latina contenderà a Brindisi la promozione in Legadue, ma i pugliesi guidati da Giovanni Perdichizzi avranno la meglio. Dopo il suo ritorno in Puglia, Mocavero gioca come cambio del centro americano e trova poco spazio, collezionando soltanto 11,7 minuti di utilizzo medio e mettendo a segno 4,1 punti di media. Approdato a Barcellona nella stagione 2009/2010, é uno dei protagonisti del grande salto in LegaDue, guadagnandosi sul campo la riconferma per la stagione successiva. Al suo primo anno di Legadue, ha giocato 15,2 minuti di media a partita, mettendo a segno 6,6 punti e catturando 3.5 rimbalzi a partita. Nella scorsa stagione, invece, ha realizzato 5.6 punti in 14.1 minuti di media.

Vive con Manuela e la figlioletta Alice alle quali dedica tante attenzioni e tutto il suo tempo libero.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy