UFFICIALE: Recanati, Massimo Bernardi è il nuovo coach

UFFICIALE: Recanati, Massimo Bernardi è il nuovo coach

In sostituzione di Piero Coen, approdato a Jesi, l’U.S. Basket Recanati comunica ufficialmente di aver raggiunto l’accordo con MASSIMO BERNARDI a cui é stato affidato il ruolo di head-coach della formazione leopardiana che militerà nella Stagione 2013/2014 in LegaDue Silver. Nato a Santarcangelo di Romagna il 17 Maggio 1960,Massimo dopo essere stato un provetto giocatore di basket ha iniziato la carriera di allenatore a Rimini all’inizio degli anni ’90 dove ha vinto gli scudetti Cadetti e Juniores con giocatori come Carlton Myers,Ruggeri,Ferroni e Semprini. Nella stagione 1992-93 raccoglie l’eredità di Piero Pasini diventando capoallenatore della prima squadra in Serie A/1,in un’annata culminata con la retrocessione dopo i playout. Dopo aver allenato la Virtus Ragusa nel campionato di B/1 1994/95 arrivando in finale promozione,approda ad Ozzano dove con lo Sporting Club Gira vince il campionato di B/2 nel 1995/96. Nelle stagioni 1996/97 e 1997/98 continua a guidare la formazione ozzanese in B/1 allenando anche un giovane Massimo Bulleri. Nel 1999 vince la Coppa Italia di Serie B con Roseto. Nella stagione 1998/99 lavora nel settore squadre Nazionali come capoallenatore della Juniores con la quale vince il Challenge Round di Maribor.

L’anno successivo torna al Basket Rimini in A/1 disputando anche la Coppa Korac prima di essere esonerato a dicembre.

Raggiunge successivamente la finale per la promozione in Legadue con il Banco di Sardegna Sassari nella stagione 2001/2002 (battuto dalla Robur Osimo) e con la Banca Nuova Trapani nella stagione 2002/2003 sconfitto proprio dal Banco di Sardegna Sassari. Il trasferimento l’anno successivo in Campania nella Pepsi Caserta consente di mantenere le ambizioni di promozione con il quarto posto nella regular-season,ma l’eliminazione nei quarti di finale ad opera della Junior Casale Monferrato.

Il 2004 lo vede allenare il Veroli Basket con cui ottiene un 2^ posto nella stagione regolare ed un’eliminazione ai quarti di finale da parte della sorprendente Castelletto Ticino (poi promossa in A/2).

Nel 2005/06 in serie B/1 raggiunge il 4^ posto nella regular season con la Vem Sistemi Forlì ma viene eliminato nelle semifinali playoff.

Nell’estate 2006 va a Casale Monferrato nelle vesti di assistente di coach Marco Crespi. Torna a sedere da head-coach su una panchina di Legadue nel 2006/2007 con la Dinamo Sassari arrivando a novembre con la squadra ultima in classifica portandola a sfiorare i playoff. L’anno successivo stagione 2007/2008 conquista con Fabriano la salvezza schierando giovani come Alessandro Piazza e Alessandro Infanti.

A Trieste il G.M. Matteo Boniciolli si ricorda di lui e gli offre la panca della città giuliana per la risalita verso la terza serie. Vince il campionato e riporta Trieste in Serie A/Dilettanti. Una salvezza ottenuta anche valorizzando tanti giovani tra i quali Marco Spanghero nella stagione 2009/2010.

L’ 8 Novembre 2010 viene ingaggiato come allenatore della Cisa Massafra al posto di Massimo Bianchi.La stagione si conclude con la retrocessione in Serie B per effetto della classifica avulsa.

Nel Gennaio 2012 subentra al posto dell’ex coach leopardiano Massimo Padovano sulla panchina degli Angels Santarcangelo,squadra alla sua prima esperienza in Divisione Nazionale A,conducendola alla salvezza.

L’estate scorsa é stato capo allenatore dell’Orlandina Basket in Legadue sostituito poi dopo sei giornate da Gianmarco Pozzecco.

Grande conoscitore della pallacanestro e dei suoi fondamentali,Massimo Bernardi é un coach molto apprezzato a tutti i livelli,oltre ad essere un grande tecnico ed un grande uomo grazie alle sue doti umane , professionali ed alla sua ultraventennale ed interrotta carriera ,capace inoltre di migliorare i propri giocatori durante una stagione grazie al grande lavoro in palestra;inoltre ha un’ottima conoscenza della lingua inglese.

Massimo Bernardi sarà presentato alla stampa ed ai tifosi Mercoledì 10 Luglio 2013 alle ore 18,30 al “PalaCingolani” di Recanati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy