UFFICIALE: Rieti, si riparte da coach Luciano Nunzi

UFFICIALE: Rieti, si riparte da coach Luciano Nunzi

Commenta per primo!
E’ arrivato il secondo decisivo tassello nello sviluppo del progetto della NPC Rieti per la prossima stagione.
Dopo la garanzia dell’impianto di gioco, cui manca solo la ratifica da parte del Presidente della Provincia Rinaldi, ad essere riconfermato è coach Luciano Nunzi, artefice della promozione in Serie A.
Il tecnico romano è stato ingaggiato dal presidente Cattani tre anni fa, a metà stagione del primo anno della NPC in Serie B. Il progetto della società reatina, che Nunzi sposò in pieno, era quello di portare Rieti nella serie superiore in 3 anni.
Il matrimonio tra Cattani e Nunzi va avanti a gonfie vele, visto che il traguardo che entrambi si erano posti è stato raggiunto il 13 giugno con la promozione sul campo di Forlì e grazie alla riforma dei campionati che hanno accorpato la Silver e la Gold, Rieti è salita non di una categoria, ma, in un colpo solo, di due e quest’anno militerà nella Serie A2.
E’ notizia recente che il secondo campionato nazionale è stato diviso quest’anno nei due gironi Est ed Ovest e Rieti è stata inserita in quest’ultimo, insieme a Casale Monferrato, Biella, Tortona (AL), Omegna (VB), Casal Pusterlengo (LO) Siena, Ferentino, Latina, Napoli, Caserta, Scafati (SA), Reggio Calabria, Trapani, Agrigento e Barcellona Pozzo di Gotto (ME).
Coach Luciano Nunzi avrà dunque il compito di allestire e guidare una squadra in grado di fronteggiare queste formazioni.
Anche se sta già, ovviamente, monitorando il mercato, in questo momento il tecnico romano, anche Formatore Nazionale Allenatori, è impegnato col Settore Squadre Nazionali, come primo assistente di Capobianco.
Prima di cominciare con il mercato dei giocatori, però, la società di Cattani effettuerà in questi giorni la scelta di un nuovo dirigente per adeguare lo staff societario alla gestione di una Serie A2.
Facciamo un grande in bocca al lupo a Luciano Nunzi per questa nuova emozionante avventura!
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy