UFFICIALE: Trullo lascia Roseto, futuro a Ferrara o all’estero

Si interrompe dopo tre stagioni il rapporto fra la Mec-Energy Roseto e Tony Trullo. Il coach ritiene concluso il proprio ciclo, dopo i brillanti risultati conseguiti soprattutto nell’ultimo campionato. Entro 48-72 ore dovrebbe annunciare la sua prossima destinazione: probabilmente sarà Ferrara ma sta vagliando anche un’allettante proposta estera.

Trullo ha voluto ringraziare tutte le persone che l’hanno circondato in questa esperienza positiva, la terza alla guida dei biancazzurri dopo quelle del 1997-98 e del 2008-2009. ‘Sono grato veramente a tantissime persone, alcune delle quali sono state fondamentali nell’aiutarmi nei momenti difficili’. Sono stati davvero tanti i nomi che ha voluto ricordare, come quello del capo ultrà Paolo o quelli dei collaboratori che l’hanno supportato negli anni passati  e di chi ha convissuto con lui l’esperienza positiva della stagione appena conclusa.

‘Vorrei evidenziare due elementi ai quali rimarrò particolarmente legato: il dottor Ettore Cianchetti, persona veramente a modo e squisita; la famiglia Di Sante-Giovannelli che mi ha affidato l’onore e l’onere del doppio ruolo coach-direttore sportivo, dando grande fiducia al sottoscritto. Poi sarò sempre riconoscente a Marco Verrigni (all’epoca ds), che ha permesso di farmi tornare a Roseto facendo il mio nome alla proprietà’. Mi preme ringraziare anche la stampa, che quest’anno più che mai mi ha fatto avvertire tanto calore’.

Coach Trullo però ritiene opportuno cambiare pagina, avendo dato tutto quello che poteva dare in questa avventura. Per il futuro le opzioni sono due. Le riserve saranno sciolte fra lunedì e martedì ma alla fine la sua prossima destinazione dovrebbe essere Ferrara, dove ha già vinto un campionato in passato e dove continuerebbe a ricoprirebbe il doppio incarico da coach-ds  (guadagnando il doppio rispetto a Roseto). Trullo però ha confermato di avere ricevuto anche un’allettante proposta per allenare in un campionato straniero, una sfida altamente stimolante ma piena di insidie e di possibili disagi anche a livello extra-cestistico per chi non ha mai lavorato lontano dall’Italia.

Naturalmente non ha lesinato complimenti anche ai suoi giocatori. ‘Nella mia prossima esperienza li porterei tutti con me, sono immensamente grato ad ognuno di loro, non solo da coach ma da direttore sportivo che ha scommesso su ognuno di loro. Due anni fa pescai Moreno che non lo voleva più nessuno da un anno e mezzo, era stato dimenticato dal basket italiano ed ora invece pare interessi anche a società di A’.

Per quanto riguarda invece il futuro in casa Mec-Energy Roseto, la società assicura di non avere problemi nell’iscrizione al prossimo campionato e che si sta guardando attorno alla ricerca del sostituto di Trullo, che aveva preavvisato la dirigenza già alla vigilia dei play-off ma che ha annunciato la sua decisione definitiva solo ieri sera.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy