A2 Est: Fortitudo a Legnano per restare attaccata al treno playoff

A2 Est: Fortitudo a Legnano per restare attaccata al treno playoff

Orario del dolce post-pranzo domenicale accompagnato da questo anticipo della ventesima giornata del campionato di A2 Est. Questi sono gli oneri del “privilegio” di essere in diretta Sky, il bello è che c’è la possibilità di fare bene davanti agli occhi di tutti.

Commenta per primo!

Orario del dolce post-pranzo domenicale accompagnato da questo anticipo della ventesima giornata del campionato di A2 Est. Questi sono gli oneri del “privilegio” di essere in diretta Sky, il bello è che c’è la possibilità di fare bene davanti agli occhi di tutti.

E quale occasione migliore per Boniciolli&Co per archiviare il prima possibile lo scivolone di domenica scorsa?

Già, perché l’aria che si è respirata al PalaDozza allo suonare dell’ultima sirena era una di quelle a cui non ci si era abituati: quella della sconfitta nel caldo e sicuro (ora un po’ meno) “Madison”. Si scenderà in campo quindi con la voglia, oltre che dei due punti, di ri-voltare subito pagina e riprendere i binari che si erano incanalati nelle ultime settimane.

Legnano Knights: squadra in piena e duratura crisi, non vince da inizio dicembre. Certo, le otto sconfitte consecutive non sono certo un toccasana per il morale, ma il giocare contro la Fortitudo dà sempre quella carica in più che può dare l’imprinting giusto alla partita. Coach Ferrari dispone di una rosa ristretta, dove lo starting-five occupa la stragrande fetta del minutaggio. La cabina di regia è affidata al giovane Matteo Palermo, giocatore di buone prospettive ma che sta faticando in questo periodo; la guardia titolare è invece Martini, buon difensore e tiratore. L’ala di riferimento è il ben conosciuto (dai bolognesi, per via della famosa finale del 2010 con Forlì) Matteo Frassineti, giocatore capace di alti e bassi notevoli all’interno della stessa partita, ma che se si accende può fare molto male. Sotto canestro ci sono i due veri cardini della squadra: il duo tutto U.S.A. Raivio-Pacher. Insieme garantiscono 34 punti e 16 rimbalzi a partita, oltre che dare quell’apporto di fisicità che a questa squadra manca e non poco. I lombardi hanno poi ingaggiato da una settimana l’ala forte Fattori, salutando il partente Allodi.

Fortitudo Bologna: pian piano l’infermeria inizia a restituire qualche tassello. Italiano si è allenato regolarmente tutta la settimana e Raucci sembra in miglioramento di condizione. Discorso a parte per Amoroso, che anche in questo inizio di settimana ha saltato gli allenamenti per fare terapia all’Isokinetik; da ieri però si sta allenando in gruppo. Starà quindi a Boniciolli e al suo staff cercare di gestire al meglio il minutaggio del reparto lunghi, per non avere ulteriori sorprese. La chiave della partita sarà probabilmente la gestione del pitturato, dove Legnano soffre molto, ma dove Bologna è parecchio incerottata.

La gara, che si terrà al PalaEuroimmobiliare di Castellanza alle ore 14.15, sarà trasmessa in diretta su Sky Sport 1 col collegamento pre-partita alle ore 14.00, oltre che ovviamente su Radio Nettuno.

Gli arbitri della partita saranno Weidmann di Campobasso, Wassermann di Trieste e Meneghini di Vicenza. Si segnala che in occasione di questa partita i giocatori di Legnano indosseranno maglie a mezze maniche tutte bianche, nell’evento ribattezzato “Sunday White”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy