A2, tutte le amichevoli del giorno

A2, tutte le amichevoli del giorno

Allenamenti e scrimmage in giro per la cadetteria, scaldando i muscoli in vista del campionato.

Commenta per primo!

Allenamento diverso dal solito per la Junior Casale questo pomeriggio, impegnata al PalaFerraris in uno scrimmage contro la Co.Mark Bergamo, squadra attualmente al terzo posto (21 vittorie e 5 sconfitte) nel Girone B di Serie B. Senza Kyle Johnson (riprenderá domani gli allenamenti con la squadra), TJ Bray (lieve distorsione alla caviglia nell’allenamento di ieri), Giovanni Tomassini (anch’esso in recupero dopo una distorsione alla caviglia) e Niccolò Martinoni (fermo precauzionalmente per un risentimento al polpaccio), una Novipiú largamente rimaneggiata ha comunque potuto riprendere il ritmo in vista dell’importante trasferta di Barcellona, in programma domenica prossima, ruotando soprattutto i giocatori piú giovani e chiudendo la somma dei quattro periodi giocati (azzerati nel punteggio ogni 10′) avanti di 7 punti.

——————————————–

Test probante per l’Acea Virtus Roma, che questo pomeriggio al Palazzetto dello Sport ha affrontato la Npc Rieti in uno scrimmage in vista della gara di lunedì contro Trapani. Tra le fila della squadra capitolina spiccano le prove di Olasewere e Callahan, autori di 17 punti ciascuno. Per Rieti assente Longobardi a causa dell’influenza. Le quattro frazioni si sono chiuse 21-20, 22-21, 10-27 e 23-9.

——————————————–

Basket Latina – Eurobasket Roma (14-25; 23-15; 16-13; 20-22; 9-5)

Positiva amichevole infrasettimanale per l’Eurobasket, scesa sul parquet del PalaBianchini di Latina per affrontare la locale squadra di Franco Gramenzi, militante nel girone ovest del campionato di A2. Pur priva di Righetti e del febbricitante Petrucci, la capolista del girone C ha tenuto testa al più quotato avversario, aggiudicandosi nel punteggio un paio di quarti giocati con eccellente continuità offensiva e distribuendo bene le responsabilità tra i vari componenti del quintetto. Nei due parziali centrali, invece, come prevedibile la reazione dei padroni di casa non si è fatta attendere, facendo leva sulla maggiore fisicità (nonostante l’assenza degli USA) anche tra gli esterni, al termine di quaranta minuti giocati complessivamente sul filo del grande equilibrio anche nel punteggio.

Soluzioni tattiche diverse hanno prodotto anche qualche palla persa, ma sempre nel tentativo di cercare sempre i migliori tiri a presscindere dalle eventuali realizzazioni.

Si è giocato anche un quinto tempino, vinto da Latina 9-5, nel quale bene si sono disimpegnati anche i giovani Enihe e Belloni, a chiudere un allenamento proficuo che ben si inserisce nella programmazione settimanale post-pasquale ed in avvicinamento alla gara di sabato contro Viterbo: il primo match-point per chiudere definitivamente il discorso primo posto.

E’ stato un buon allenamento che ci ha permesso di tenere alti i ritmi ed alzare l’intensità, qualcosa che non sempre in allenamento ci riesce – è il soddisfatto commento di coach Davide Bonora a fine gara – ed era quello di cui avevamo bisogno anche per smaltire definitivamente la pausa pasquale. Come prevedibile ci sono state cose positive ed altre un po’ meno buone, ma ora dobbiamo proseguire nel nostro lavoro e mettere quanta più benzina possibile ed essere pronti tra un mese”.

——————–

TVB impegnata a Vittorio Veneto in amichevole con l’Alma Trieste, avversaria nello stesso girone Est della A2 in cui è impegnata la squadra trevigiana, per festeggiare i trent’anni della locale Polisportiva. Un’utile sgambata contro un avversario molto impegnativo per la squadra di coach Pillastrini che domenica sarà chiamata a una dura prova al Palaverde contro Verona nella quart’ultima di regular season.

Powell e compagni partono fortissimo, difesa asfissiante e attacco che funziona come testimonia il 21-11 al 10′ con Abbott e Powell (10 punti nei primi due quarti) ispirati. Nel secondo quarto Trieste fa la voce grossa, approfittando (non c’è Moretti a Manheim con la Nazionale u18) delle rotazioni ridotte per la De’ Longhi TVB. Capitan Fabi e Rinaldi riescono pero’ a tenere avanti i trevigiani, +4 al riposo (34-30). Nel terzo quarto si gioca punto a punto, la fisicità di Trieste si fa sentire e il verdetto è rimandato agli ultimi dievci minuti, con TVB avanti di un soffio (53-52) al 30′. Ma la battaglia continua e le due squadre nell’ultimo periodo giocano una gara maschia con le percentuali che fatalmente scendono e le difese in cattedra. Finisce in…parità 65-65 e i due coach,visto che domenica c’e’ il campionato ed è inutile spremersi in amichevole, decidono salomonicamente che puo’ bastare, tra gli applausi del folto pubblico presente, e inizia la festosa invasione dei tanti bambini venuti ad assistere a una bella serata di basket.

I punteggi individuali della De’Longhi Treviso Basket: Abbott 12, Malbasa 4, Fabi 6, Busetto 2, Fantinelli 8, Powell 21, Rinaldi 10, Ancellotti, Negri 2, De Zardo ne, Spessotto ne.

—————————————-

Nel pomeriggio di oggi si è svolto presso il PalaFantozzi di Capo d’Orlando uno scrimmage tra la Betaland Capo d’Orlando e la Bermè Reggio Calabria. L’amichevole, utile a tenere alta l’intensità degli allenamenti prima della prestigiosa sfida di domenica con l’Olimpia Milano (PalaFantozzi, 18,15) e a migliorare la condizione dei giocatori aggregati al gruppo della prima squadra impiegati di meno o rientranti da infortunio, si è conclusa con la vittoria dell’Orlandina 62-59. Non hanno preso parte allo scrimmage Jasaitis, vittima di torcicollo, Boatright, precauzionalmente per un risentimento al quadricipite sinistro, e Stojanovic, uscito claudicante dal campo durante l’ultimo incontro disputato dalla Betaland presso il PalaPentassuglia di Brindisi. Il talento serbo classe 1997 ha la caviglia sinistra ancora troppo gonfia per la forte distorsione rimediata e sta ora sostenendo delle terapie seguito dallo staff medico dell’Orlandina in attesa di sottoporsi a esami strumentali una volta che il gonfiore si sia attenuato. Buono il ritmo della gara, Oriakhi e Perl tra i più in palla, tanto spazio anche per i giovanissimi Mario Ihring e Luca Munastra, in campo rispettivamente per 20 e 15 minuti, entrambi a referto. La guardia ungherese Zoltan Perl si è fermato nel corso dello scrimmage per una leggera distorsione alla caviglia destra. Le sue condizioni verranno valutate costantemente, ma il suo utilizzo domenica non sembra al momento essere in dubbio. Orlandina praticamente sempre avanti dopo i primi minuti di gioco, all’intervallo il parziale è di 34-28. Situazione in equilibrio fino alla fine con due folate, una per parte (10-4 e 0-6), nell’ultima frazione.

TABELLINO

Betaland Capo d’Orlando – Bermè Viola Reggio Calabria 62-59 (18-15)(34-28)(48-45)

Betaland Capo d’Orlando: Ihring 4, Basile 2, Ilievski 6, Laquintana 5, Perl 10, Nicevic 6, Oriakhi 10, Munastra 2, Bowers 9, Vujicevic, Nankivil 8. All: Di Carlo Arbitri: Mucella e Micalizzi

Fonte: Gli Uffici Stampa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy