Bakery Piacenza: pronti, partenza e via. Iniziata la nuova stagione

Bakery Piacenza: pronti, partenza e via. Iniziata la nuova stagione

Ciak si gira! Sabato 25 Agosto, davanti a 500 persone, Marco Beccari ha tolto il telo alla sua Bakery Piacenza targata 2018-19.

di La Redazione

Ciak si gira! Sabato 25 Agosto, davanti a 500 persone, Marco Beccari ha tolto il telo alla sua Bakery Piacenza targata 2018-19.

“Sono molto contento di iniziare” ha esordito orgoglioso il numero 1 biancorosso che ha voluto esprimere in primis la felicità della presentazione congiunta insieme al Piacenza calcio di venerdì 7 settembre con un ringraziamento al direttore generale della società, Scianò. “È un’annata importante per entrambe le società – ha specificato il direttore generale – perché noi nel nostro centesimo anno di vita vogliamo fare un campionato importante. Lo stesso concetto vale per la Bakery, che si affaccia nuovamente alla serie A2.”

Prima di scoperchiare la nuova creatura, il presidente biancorosso ha voluto fare un passo indietro.

“Due mesi e mezzo fa durante il mio settimo anno di presidenza, a Montecatini, abbiamo fatto qualcosa di incredibile. È stato un sogno diventato realtà per me e per tutto il mondo Bakery. È stata davvero una gioia pazzesca, una storia da raccontare, ma solo ora iniziamo a scriverla per davvero. Il campionato che affronteremo, quello di A2, è a mio avviso la competizione più bella ed affascinante in Italia e noi non vorremo recitare solamente da neopromossa perché la squadra che abbiamo allestito è molto importante. Abbiamo costruito una rosa che è diventata di grande livello grazie all’innesto di ottimi giocatori che hanno scelto di sposare il progetto Bakery. Un progetto che procede spedito da 7 anni, un progetto che ha fatto della concretezza e della verità due punti fondamentali. Un grosso applauso va anche al nostro pubblico che è fantastico, numerosissimo e ha contribuito con il suo calore alla crescita di questa squadra. Ribadisco che abbiamo una squadra vera, attiva e non passiva, con gente capace per dare filo da torcere a tutti. Siamo solidi e dalla nostra solidità partiamo per questa annata in serie A2. Il roster è molto competitivo e il nostro target è arrivare a più di una semplice salvezza e consolidarci nel campionato e nel nostro palazzetto, il PalaBakery.

Figura fondamentale per l’acquisizione di questo nome (PalaBakery) è stato l’assessore allo sport Polledri. “Avete scritto un pezzo di storia di Piacenza e porterete in alto i colori con tutte le vostre forze perché voi insieme all’amministrazione dovete inorgoglire i colori biancorossi. Forza Bakery e forza Piacenza”.

Successivamente è avvenuta la presentazione di tutto lo staff di casa Bakery con le relative aree di competenza, il consolidamento della crescita del settore giovanile che è il vero e proprio fiore all’occhiello del mondo biancorosso e la conferma dell’affetto del pubblico con oltre 400 tessere già strappate.

Appena prima del proscenio lasciato ai giocatori e relativo staff tecnico, il delegato provinciale FIP, Galli, ha ringraziato il presidente e la squadra della scorsa annata per la cavalcata trionfale, ed ha aggiunto che la Bakery deve essere presa come esempio per il cammino straordinario durante questi 7 anni.

Dulcis in fundo è avvenuto l’annuncio, davanti ai tifosi scatenati, dei giocatori. Tra riconfermati e facce nuove ha preso il microfono coach Coppeta: “E’ bello essere qui per ricominciare. La serie A2 sarà sicuramente una sfida affascinante e da preparare nel modo giusto, ma finalmente ci siamo. Dopo tanti chiacchere estive e mesi di riposo parte questa nostra nuova avventura.”

Uff.Stampa Bakery Piacenza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy