Bari seconda al quadrangolare di Bisceglie

Bari seconda al quadrangolare di Bisceglie

Commenta per primo!
Cus Bari Basket, secondo posto al Quadrangolare di Bisceglie
Secondo posto per il Cus Bari Basket al Quadrangolare di Bisceglie. 63-52 il risultato della finale persa contro i padroni di casa dell’Ambrosia. Un -11 che non deve trarre in inganno, frutto soprattutto del fallo sistematico messo in atto dai cussini, nei 40 secondi finali, nel tentativo (vano) di ridurre il distacco, fermando il cronometro. Gara dominata dalle difese: molto toniche ambo i lati e intense al punto da far mancare un po’ di lucidità dall’altro lato del campo. I parziali, del resto, segnalano un equilibrio trascinatosi sino alle battute finali, all’insegna dei punteggi bassi. 16-18 Cus al 10′, 32-33 al 20′, 42-39 al termine della terza frazione. Nell’ultimo parziale, poi, sono state le rotazioni più ampie dei biscegliesi a far la differenza. I cussini, infatti, hanno schierato solo otto uomini, dovendo fare a meno anche di Samuel Deguara. Il lungo maltese, in panchina solo per dovere di firma, dovrà restare fermo per circa 20 giorni, a causa della frattura di un dito (riportata, in uno scontro fortuito di gioco, nella partita di sabato), subito steccato dallo staff sanitario del Cus, composto dal dottor Vito Simone e dal fisioterapista Nino Taormina. Prossimo appuntamento ufficiale dei baresi, sabato 10 e domenica 11 settembre, in occasione del Memorial Patella, di scena al PalaFlorio, alla presenza di Ruvo, San Severo e Matera.

AMBROSIA BISCEGLIE – CUS BARI 63-52

(16-18, 32-33, 42-39, 63-52)
AMBROSIA BISCEGLIE: Desiato 6, Nardin 5, Sergio 8, Ambruoso 15, Storchi 11, Orefice 4, Di Marzo 9, Chiriatti 1, Brunetti 2, Luongo 2, Abbassi. All. Parrillo.
CUS BARI: Cancellieri, Barozzi 4, Morena 7, Mian 7, Cardillo 15, Lazovic 2, Deguara n.e., Jishiashvili n.e., Ciocca, Ruggiero 17. All. Putignano.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy