Bari-Treviglio: invertire la rotta per non complicare il cammino

Bari-Treviglio: invertire la rotta per non complicare il cammino

Commenta per primo!

In casa LIOMATIC Group CUS BARI si vive un momento poco positivo alla luce degli ultimi risultati che il campo ha emesso. 3 sconfitte consecutive che hanno di colpo ridimensionato e non poco le ambizioni dei cussini, alcune maturate con squadre che in classifica non veleggiavano nelle primissime posizioni, sciorinando anche prestazioni di gioco piuttosto negative. Occorre quindi invertire la rotta in virtù del fatto che ora la classifica è diventata deficitaria. A questo si aggiunge la revoca della vittoria ottenuta contro gli EAGLES BOLOGNA, squadra estromessa dal campionato di DNA dalla federazione, con conseguente decurtazione dei 2 punti ottenuti. E domenica il calendario offre ai biancorossi una sfida delicatissima e molto complessa sul parquet amico contro la Co.MARK Treviglio. La compagine bergamasca scende a BARI anche lei reduce da 3 KO in fila dopo una partenza col botto (6 vittorie nelle prime 6 gare).

Il precedente dell’anno scorso evoca spiacevoli ricordi al team di coach Putignano che fu sconfitto ad una manciata di decimi dalla sirena da una bomba di Marino, acquistato nel mercato invernale qualche giorno prima, dopo 40′ vibranti ed equilibrati.

Alla guida tecnica della squadra il preparatissimo Adriano Vertemati, scuola Benetton TREVISO, molto bravo nella crescita dei giovani e abile nelle letture delle partite.

In cabina di regia l’ottimo Simone FERRARESE, playmaker da 18 punti a partita (2° miglior marcatore) e 4 assist di media (3° miglior assistman). Come suo cambio c’è Niccolo CAZZOLATO, 2 stagioni fa visto a Ruvo, impiegabile anche nello spot di guardia. E’ Davide REATI la guardia titolare, giocatore dotato di un grande fisico, mentre come suo cambio si alternano i giovani Tommaso CARNOVALI e Simone TOMASINI. Giacomo MASPERO nello spot di ala (40 % dall’arco) e Mattia FRANZONI come suo cambio. Sotto le plance Riccardo PEREGO, l’uomo chioccia della squadra, Lorenzo MOLINARO e Riccardo MALAGOLI centro di 210 cm. Squadra giovane e molto interessante appunto la compagine del presidente Gianfranco TESTA, che provera ad invertire anch’essa il trend negativo delle ultime settimane.

Valerio Angelo BRAMANTE e Valerio GRIGIONI i fischietti designati.

Palla a 2 alle 17 al “Teatro del Basket” Pala FLORIO.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy