Basket mania a Recanati

Basket mania a Recanati

In attesa di news sul fronte arrivi in casa Basket Recanati, da registrare la conferma comne assistant coach di Sandro Pozzetti, elemento oramai consolidato dello staff tecnico, sempre in panca dall’avvento di Marsigliani sino a coach Coen. Bernardi potrà contare su un valido collaboratore che conosce tra l’altro bene l’ambiente. Parte invece Castelli che sarà avversario di Recanatgi con la maglia dell’Affrico Firenze, società della DNB che ha preso il posto in LegaDue Silver della Brandini Firenze.

Se la dirigenza lavora sotto traccia per allestire un roster competitivo in questa prima esperienza nella seconda divisione nazionale, suda il settore giovanile che ha dato vita all’ennesima edizione del Summer Basket Camp.

Grande  successo per il “Basket Camp Norcia 2013” organizzato dal Recanati Basket College, giunto alla 4^ edizione, che ha permesso -come tutti gli anni- di chiudere l’attività giovanile e minibasket passando quattro giorni “full-time” all’insegna del divertimento e della passione per la “palla a spicchi”.
Il basket camp si é svolto a Norcia, ridente ed accogliente località umbra, presso il rinomato “Bianconi Sporting Center” dove 34 ragazzini divisi in due gruppi, 2000-2001 sotto la supervisione di Nicola Scalabroni e Luca Bitocchi, 2002-2003 sotto le direttive di Carla Ambrogi, Matteo Clementoni e Samuele Ottaviani hanno svolto 6 ore di attività al giorno con allenamenti di basket al mattino e pomeriggio ed un’ora di piscina grazie alla presenza del Prof. Luciano Grufi che ha anche curato gli allenamenti di basket all’aperto.

Tutti i ragazzi, nel corso del camp, non si sono davvero risparmiati e la sera il sonno arrivava davvero presto vista la stanchezza derivante dalle attività giornaliere.

Lo scopo del camp per la società é stato quello di aumentare la passione dei ragazzi per il basket e di fare “team-building” attraverso un’esperienza unica, grazie alle “new-entry” di due giovani del settore giovanile dell’U.S. Basket Recanati: Matteo Clementoni e Samuele Ottaviani che hanno svolto il ruolo di “team-leader” con dimostrazioni pratiche, suggerimenti e consigli dati a tutti i partecipanti ,ma soprattutto ai più piccoli.

Fondamentale é stata la presenza inoltre di Antonella Stacchiotti e Stefano Ottaviani, dirigenti responsabili del camp, che hanno concretamente partecipato all’organizzazione del camp stesso, mentre un ringraziamento merita la ditta “Clementoni S.p.A.”  che ha offerto un ricordo ad ogni partecipante.

Un’organizzazione quindi perfetta, curata nei minimi dettagli, che ha decretato il successo del “Basket Camp Norcia 2013”, con le giornate scandite da momenti diversi fra loro, pensata e strutturata per non annoiare, da vivere fra il verde dei campi di basket e il blu delle piscine, con l’arancio della palla a spicchi a fare da comune denominatore, capace di unire ragazzi e ragazze di età diverse ma con la grande passione per il basket.

organizzatori si ritengono molto soddisfatti, non solo per il miglioramento tecnico visto nei ragazzi, ma anche per il clima di amicizia e rispetto che si é venuto a creare tra atleti, allenatori e genitori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy