Basketinside Awards 2016 – A2 Est

Basketinside Awards 2016 – A2 Est

I premi stagionali all’A2 Maschile, girone Est.

Commenta per primo!

award A2EST

Con il campionato andato in archivio nello scorso weekend, arriva il tempo dei premi stagionali, targati basketinside.com. Mvp della stagione regolare è stato votato Bryon Allen, della Mec-Energy Roseto. L’americano classe 1992 ha confermato tutto il proprio potenziale offensivo, girando a 23 punti di media e toccando  almeno otto volte quota 30 a fine partita, con un high score di 42 punti nella sfida contro Recanati. Numeri impressionanti che non solo gli valgono il titolo di Mvp del girone Est assegnato dalla nostra redazione, ma che hanno permesso alla squadra abruzzese di volare ai playoff con un ottimo quinto posto finale. Vince il premio di miglior Under di categoria, ovvero i nati dopo il 1994, Jordan Parks: alla sua prima avventura tra i professionisti con la maglia di Trieste, Parks è subito diventato un punto di riferimento per i compagni, ergendosi a protagonista nel cammino dei bianco rossi che hanno centrato la qualificazione ai playoff anche grazie al contributo del lungo americano, autore di 16 punti e 9 rimbalzi di media a partita. Beniamino del pubblico dell’Alma-Agenzia per il Lavoro, il nativo di Staten Island (New York), ha stupito non solo i tifosi, ma anche la società che ha da poco ufficializzato il suo rinnovo del contratto in vista della prossima stagione. Di seguito, i premi nel dettaglio.

S5EST

PRIMO QUINTETTO

PG: Matteo Fantinelli (De’ Longhi Treviso): 10.3 ppg, 6.5 apg, 18.3 val
G:  Bryon Allen (Mec-Energy Roseto): 23.2 ppg, 4.5 rpg, 20.7 val
G: Michael Deloach (Orasì Ravenna): 18.2 ppg, 4.9 rpg, 21.1 val
PF: Jordan Parks (Alma-Agenzia per il Lavoro Trieste): 16.3 ppg, 9.3 rpg, 18.3 val
C: Edward Lee Daniel (Eternedile Bologna): 14.8 ppg, 9.7 rpg, 22.1 val

SECONDO QUINTETTO

PG: Nikolas Raivio (Europromotion Legnano): 17.3 ppg, 3.8 apg, 22.6 val
GKarvel Anderson (Andrea Costa Imola): 17.8 ppg, 3.7 rpg, 16.2 val
G: Erik Rush (Bondi Ferrara): 17.2 ppg, 5.7 rpg, 20.6 val
PF: Klaudio Ndoja (Dinamica Generale Mantova): 12.6 ppg, 5.3 rpg, 14 val
C: Kenny Lawson (Basket Recanati) : 20.4 ppg, 10.6 rpg, 24.9 val

MIGLIOR SESTO “UOMO”:  Pierpaolo Marini (Mec-Energy Roseto)

COACH DELL’ANNO:  1- Dalmasson  2- Ticchi 3- Pillastrini . E’ Eugenio Dalmasson il coach dell’anno scelto dalla nostra redazione. Alla sua sesta stagione consecutiva con la Pallacanestro Trieste, Dalmasson ha plasmato una squadra non solo in grado di divertire i propri tifosi, ma soprattutto di migliorare il risultato della scorsa stagione, passando dal  7° al 6° posto nonostante la perdita nella scorsa estate di un giocatore importante quale Tonut. Alle sue spalle Giampiero Ticchi, coach dell’Andrea Costa Imola: dopo la salvezza della scorsa stagione, Imola si è rilanciata prepotentemente in questo campionato, chiudendo in quarta posizione raggiungendo anche la qualificazione in coppa italia al termine del girone d’andata. Sul gradino più basso del podio c’è invece Pillastrini, che nonostante il campionato ai limiti della perfezione con la sua Treviso che potrà disporre del fattore campo fino a fine playoff, paga l’uscita anticipata dalla coppa italia, finita ai quarti di finale.

MIGLIOR UNDER (nati dal 1-1-1994 in poi): Jordan Parks ( Alma-Agenzia per il Lavoro Trieste)

MVP STAGIONALE: Bryon Allen (Mec-Energy Roseto)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy