Bondi, a Jesi per spiccare il volo

Bondi, a Jesi per spiccare il volo

La squadra di coach Morea vuole continuare ad inseguire il sogno playoff

Commenta per primo!

Dopo la bella vittoria arrivata al Pala Hilton Pharma contro Verona, Ferrara non puà permettersi di festeggiare troppo perchè giovedì si torna sul parquet. Losi e compagni sono attesi in quel di Jesi, dove inizierà un ciclo che comprende le prossime 3/4 partite molto importante per testare le velleità playoff dei biancoazzurri. La truppa di coach Lasi viene da due sconfitte consecutive, ma è appaiata al terzultimo posto (che significa playout) assieme a Legnano ed è alla disperata ricerca di punti salvezza. La Bondi dovrà cercare di mettere sul parquet la stessa applicazione difensiva avuta nell’ultima gara per cercare di confermare l’ottimo periodo si forma che sta attraversando.

Jesi può schierare uno dei migliori realizzatori italiani del campionato ovvero la guardia/ala Marco Santiangeli (15.7 punti, 3.3 rimbalzi e 2 assist). Sempre nello spot di ala si trova l’esperto Paolo Paci (8.1 punti e 5.4 rimbalzi) mentre sotto le plance sarà presente l’ala/centro Neiko Hunter (13.5 punti e 8.2 rimbalzi), gli esterni saranno infine il playmaker mancino Josh Greene (14.8 punti, 4 rimbalzi e 3.6 assist) e la guardia Ousmane Gueye (10.3 punti e 2.2 rimbalzi). Dalla panchina si alza un’aggiunta recente al roster jesino ovvero il centro Marco Maganza (7 punti e 5 rimbalzi), accompagnato dall’ala Giga Janelidze (3.3 punti e 2.6 rimbalzi) e dai giovani Andrea Picarelli (2.4 punti) e Matteo Battisti (2.3 punti).

All’andata Ferrara si impose nettamente per 82 a 61, sugli scudi Brkic con una doppia doppia da 13 punti e 12 rimbalzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy