Bondi Ferrara, a Treviglio in cerca di riscatto

Bondi Ferrara, a Treviglio in cerca di riscatto

Losi e compagni vogliono rifarsi dopo la bruciante sconfitta di Treviso

Commenta per primo!

Seconda trasferta consecutiva per i biancoazzurri che, dopo aver soltanto sfiorato la vittoria a Treviso, cercano il colpo esterno sul campo della Remer. La giovane truppa di coach Vertemati è da anni una delle più belle realtà di questo campionato e viene dall’importante successo sul campo di Recanati che mantiene Marino e compagni agganciati saldamente al treno playoff. La Bondi dal canto suo è incalzata dalle retrovie con Jesi a soli due punti mentre l’ultimo posto a disposizione per i playout è occupato da Legnano a quattro lunghezze di distanza. Il roster di Ferrara nelle ultime settimane è stato potenziato dagli arrivi di Cacace e Guarino ma gli estensi devono ancora cercare di mettere più punti possibile di distanza tra loro e le zone calde della classifica, prima di pensare ad obiettivi più ambiziosi.

Treviglio si basa sull’esperto asse play-pivot formato da Tommaso Marino (13.5 punti, 2.2 rimbalzi e 4.3 assist) ed Emanuele Rossi (9.1 punti e 7.5 rimbalzi), ai quali si aggiunge il top scorer della squadra ovvero la guardia ceca Tomas Kyzlink (13.6 punti, 4.5 rimbalzi e 2.2 assist). A completare il quintetto ci saranno due ali giovani ma già di alto livello come Matteo Chillo (7.6 punti e 4.6 rimbalzi) ed il lituano Paulius Sorokas (11.9 punti, 8.1 rimbalzi e 1.8 assist). Dalla panchina si alza un giocatore non nuovo a giocate decisive come il play-guardia Matteo Tambone (11.6 punti e 3.3 rimbalzi) affiancato dalla guardia Mirco Turel (6.7 punti). Ad allungare le rotazioni con qualche minuto sul parquet infine saranno i giovani Nicola Savoldelli ed Alessandro Spatti.

All’andata Ferrara vinse 99 a 92 mandando ben sei uomini in doppia cifra con un ottimo 12/18 complessivo da tre punti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy