Bondi Ferrara, ecco Ibarra

Bondi Ferrara, ecco Ibarra

Commenta per primo!

Dopo la conclusione dell’affare Rush è terminato il mercato dei biancoazzurri, ora il raduno è alle porte e sotto l’ombra del castello estense iniziano ad arrivare i giocatori che si metteranno a disposizione di coach Morea. Oggi è stato il turno di colui che sarà il faro del quintetto di coach Morea ovvero Matias Ariel Ibarra, playmaker che ha disputato la scorsa stagione nella massima serie argentina facendo registrare circa 9 punti e 2 assist a gara. ‘El lata’ come viene soprannominato si presenta così: “mi ritengo un giocatore a cui piace far giocare i compagni, certamente seguirò le direttive del coach ma posso anche farmi trovare pronto al tiro in caso di necessità.

Sono arrivato per mettermi ancora alla prova in Italia (Ibarra ha vestito la canotta di Reggio Emilia nel 2010 ndr) e ritengo che il campionato di A2 sarà di alto livello”. L’italo argentino sarà uno dei tanti giocatori esperti (classe 81’) presenti nel roster di Ferrara: “ mi sono informato sui miei compagni e li ritengo tutti giocatori adatti ad affrontare questa categoria, siamo esperti, non vecchi e questo ci aiuterà a formare un gruppo coeso. Il fatto che coach Morea mi abbia voluto fortemente è stato importante per me, c’è un progetto ambizioso e vincente e cercheremo in ogni modo di far affezionare il pubblico alla squadra”.

Ibarra dovrà infine raccogliere la pesante eredità di un altro grande argentino ovvero Daniel Farabello, giocatore fantastico che ha scritto pagine indelebili del basket ferrarese: “conosco molto bene Daniel, l’aver parlato con lui è stata la spinta decisiva che mi ha portato a Ferrara, che ritengo una città perfetta nella quale poter vivere assieme alla mia famiglia”. La Pallacanestro Bondi quindi prende sempre più forma, il prossimo a giungere in città sarà Matthew Bucci che giovedì si presenterà al suo nuovo pubblico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy