Brescia a Ferrara per conquistare il titolo di “campione d’inverno”

Brescia a Ferrara per conquistare il titolo di “campione d’inverno”

Commenta per primo!

La Centrale del Latte Amica Natura Brescia (capolista a quota 22 punti) affronterà la Bondi Ferrara (Dodicesima a quota 12 punti) nella quindicesima e ultima giornata del girone di andata di A2 Est. La squadra di coach Andrea Diana, che arriva da una vittoria in casa contro Jesi, si presenterà al completo sul parquet emiliano. La Bondi affronterà la partita con il dubbio Lestini ma con un tassello in più, Mattia Soloperto, nuovo acquisto sceso in campo per la prima volta in maglia azzurra domenica scorsa contro Matera.

Bondi Ferrara

Il quintetto di Ferrara – interessata da contrasti tra tifoserie e presidenza poi risolti –  parte con Jordan Losi, playmaker d’esperienza che fa del tiro da 3 il suo punto di forza (9.8 punti e 5.1 assist). Al suo fianco troviamo Ryan Bucci, giocatore variegato e ricco d’esperienza, mette a segno 14.6 punti e 2.6 punti di media. Nel ruolo di ala piccola troviamo il primo dei due americani, Erik Rush, giocatore versatile e con un buon tiro dalla media (17.2 punti e 3 assist). Sotto le plance troviamo Esian Henderson, secondo statunitense del roster di coach Morea  (10.4 punti e 7.2 punti) e l’ex Centrale del Latte David Brkic (15 punti e 8.7 rimbalzi).
Dalla panchina partono  il neo play Brighi, in arrivo da Vasto, per coprire il vuoto lasciato dall’inofrtunato Matias Ibarra, giocatore importante nelle rotazioni di coach Morea (5 punti e 2.3 assist) e il nuovo acquisto Mattia Soloperto. Chiudono le rotazioni i giovani Lucio Salafia, Matteo Ghirelli e l’ala Michele Ebeling. Federico Lestini sarà assente per una distorsione alla cavglia rimediata durante l’allenamento.

Centrale del Latte Amica Natura Brescia

In cabina di regia troviamo Juan Fernandez giocatore di grande talento  sta dimostrando di essere il playmaker più forte della categoria, anche se nelle ultime due gare ha peccato di troppa ferocia uscendo per 5 falli. Fernandez porta a referto 11.4 punti e 4.6 assist di media. Nel ruolo di guardia troviamo Reginald Holmes, lo statunitense passato il periodo di stop per infortunio, sta mettendo sul tavolo tutte le sue carte dimostrandosi un vero e proprio punto di riferimento (15.1 punti e 3 rimbalzi). Il ruolo di “3” sarà affidato a Mirza Alibegovic, al suo secondo anno con la Centrale, Alibegovic si è guadagnato il posto da titolare, riuscendo a mettere a referto 10.5 punti e 5.2 rimbalzi. Damian Hollis ricoprirà il ruolo di Ala Grande. Hollis, dopo un inizio un po’ burrascoso (poco incisivo) ha ingranato la giusta marcia facendo valere la sua esperienza, mette a referto 16.9 punti e 8 rimbalzi. Il capitano Alessandro Cittadini, pur avendo calcato la scena per diversi anni, riesce a dare filo da torcere ai giovani lunghi della categoria. Cittadini mette a segno 9.7 punti e 6.1 assist.

Dalla panchina si alzano gli esperti Marco Passera, playmaker alla sua seconda stagione a Brescia, Franko Bushati e il lungo ex Torino Davide Bruttini. Le rotazioni sono allungate anche dalla stellina di scuola Reyer Venezia Leonardo Totè, che partita dopo partita vede il suo minutaggio crescere sempre più.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy