Caso Fortitudo-Lestini: nota della società

Caso Fortitudo-Lestini: nota della società

Le parole della società bolognese

Commenta per primo!

In seguito alla comunicazione pubblicata on line dalla Procura Federale, Fortitudo Pallacanestro Bologna 103 intende ridimensionare i contenuti e la portata della vicenda. La società aggiunge di esser rimasta sorpresa dall’enfasi che tale notizia ha alimentato, investendo contesti e realtà che (non occupandosi quotidianamente di Fortitudo) non sono probabilmente al corrente di quello che è (a tutti gli effetti) il reale spirito che contraddistingue determinate iniziative.
Detto questo, la Società specifica di essersi già espressa, a suo tempo, dissociandosi e definendo l’iniziativa una pura goliardata e precisa che si è già attivata per far sì che il tutto resti nell’ambito di un evento sportivo e nulla più. Inoltre, ci teniamo a ricordare che meno di due mesi fa, lo stesso atleta per il quale si è sollevata tutta questa enfasi mediatica ha già disputato una partita al PalaDozza contro la Fortitudo senza che sia accaduto qualcosa da segnalare.
Fortitudo Pallacanestro, inoltre, aveva già comunicato che si sarebbe ritenuta del tutto estranea all’annunciata raccolta fondi per la quale, invece, ha suggerito di appoggiare l’Associazione “Per amore solo per amore” per un progetto di riqualificazione di un giardino pubblico da donare, poi, alla città di Bologna.
Ribadiamo che sarà, come sempre, garantita la massima sicurezza all’interno del PalaDozza, sottolineando che un’altra, eventuale, squalifica del campo di gioco comprometterebbe gravemente il percorso sportivo della squadra.

Ufficio Stampa Fortitudo Pallacanestro Bologna 103
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy