Chieti all’esame Jesi nella prima di ritorno

Chieti all’esame Jesi nella prima di ritorno

Commenta per primo!

Dopo la convincente vittoria per 76-67 contro la Fortitudo Bologna, la Proger Chieti si appresta preparare la sfida del giorno dell’Epifania contro l’Aurora Jesi. Un incontro molto importante in ottica salvezza, considerando che entrambe le squadre sono distanti di soli due punti.

QUI CHIETI

La vittoria contro i fortitudini ha dato spinta e coraggio alla squadra del presidente Di Cosmo, che vede piano piano migliorare la classifica. Certo, la zona è ancora calda, considerando che Recanati e Jesi sono a breve distanza, ma c’è comunque grande ottimismo e soddisfazione. Contro Bologna, oltre ad un grande pubblico tornato a gremire gli spalti del PalaLeombroni, si è vista una Proger attenta in difesa e cinica dall’arco, cercando di contenere l’altrettanta intensità difensiva propost da coach Boniciolli, con il bulgaro Ivan Lilov freddo e spietato, (22 punti per lui ed MVP indiscusso del match) fondamentale nel momento in cui Bologna era vicina all’impresa (da -17 a -4 a 55′ secondi al termine). Torna in doppia cifra anche il play Diego Monaldi, 15 punti per lui, dopo due mesi difficili e a volte criticato anche ingiustamente. E si è tornati a sfatare il tabù del PalaLeombroni dopo tre sconfitte consecutive (Treviso, Recanati e Verona) per risalire ad una vittoria dobbiamo tornare allo scorso 11 novembre quando la Proger ebbe la meglio su Trieste. E come regalo a tutti i tifosi della Proger, la società ha organizzato pulman gratuiti per sostenere la squadra per la trasferta di mercoledì e giungere in massa in terra marchigiana. Dunque, spettacolo garantito, oltre che sul campo, anche sugli spalti.

QUI JESI

Inizio 2016 col botto anche per Jesi, che riesce ad avere la meglio sulla quotatissima Verona, vincendo per 77-73. Jesi ha avuto la meglio al termine di una partita tirata e combattuta fino alla fine dei 40 minuti, riuscendo a far realizzare solo 9 punti nell’ultimo quarto agli scaligeri, con Greene e Santiangeli sugli scudi, entrambi a 17 punti.

La squadra di coach Lasi viaggia a 73.7 punti media a partita, con il 48% dal campo e il 33% dall’arco dei 6.75. Gli americani Josh Greene (15.7) e Neiko Hunter (12.6) con la guardia Marco Santiangeli (17.2) sono i maggiori elementi di spicco del gioco jesino, che vedrà agire sugli esterni l’ex Recanati Ousmane Gueye (9.9). Sotto le plance, curioso duello tra Paci e Armwood.

Palla a due alle ore 18 presso il Pala Ubi Bpa Sport center di Jesi.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy