Chieti è pronta alla rivalsa, ma la Centrale venderà cara la pelle

Chieti è pronta alla rivalsa, ma la Centrale venderà cara la pelle

Commenta per primo!

Trasferta in terra abruzzese quella della Leonessa, chesfiderà un’agguerrita Proger Chieti, reduci da una sconfitta in casa di Imola. La Centrale dovrà affrontare una prova di forza. La trasferta non sarà affatto facile, ma i ragazzi di Coach Diana vogliono portare a casa altri 2 punti, dopo la vittoria in casa di domenica contro la Orasì Ravenna.

La centrale si presenterà sul parquet del Palatricalle con il quintetto al completo.
In cabina di regia troviamo Juan Fernandez, autori fino ad ora di un ottimo campionato, dimostratosi più di una volta il vero trascinatore della squadra, performance che mette a referto 11.3 punti e 3.5 assist di media a partita. Nel ruolo di Guardia tiratrice troviamo Reginald Holmes, lo specialista dalla linea dei 3 punti non ha ancora trovato una regolarità nelle percentuali, non molto influente nella scorso partita, per il resto ha sempre dato prova della sua reattività fisica e mentale. Nonostante i sui piccoli problemi nella continuità Holmes viaggia con una media di 15.8 punti e 1.5 assist a partita.
Nel ruolo di “3” troviamo Mirza Alibegovic, la vera scommessa di questa stagione. I risultai fino ad ora sembrano molto promettenti, buona costanza sia al tiro che dal punto di vista difensivo. Gli sforzi fatti durante un’estate di sacrificio hanno dato i suoi risultati, 12.8 punti di media e 5 rimbalzi. Damian Hollis, un giocatore dotato di grande prestanza fisica e mano vellutata, pecca solo nella sua pigrizia che ha volte ha dato delle grane sia offensive e difensive alla Centrale. Nonostante tutto non stuzzicatelo, se entra in striscia l’unica soluzione è portarlo in lunetta. Damina Hollis riesce comunque a dare un apporto fondamentale al roster di coach Diana, 16.3 punti e 6.3 rimbalzi.
Nel Rulo di Centro Troviamo Alessandro Ciattadini, portando sulle sue ginocchia 36 anni d’esperienza, il “nostro” numero “5” di nome e di fatto ha ancora molto da dare a questo Campionato. Autore di un inizio di campionato non tra i migliori, Cittadini dà lo stesso un apporto positivo alla Centrale. Il capitano viaggia con una media di 9.3 punti e 5.3 rimbalzi a partita.
In panchina troviamo: Marco Passera, sostituzione fondamentale nelle rotazioni di coach Diana, ottima prestazione fino a ora, porta 5.5 punti e 2.3 assist. Col Numero 6 troviamo Davide Bruttini, non particolarmente incisivo in questo avvio di campionato, comunque un sostituto di tutto rispetto per Damina Hollis e Alessandro Cittadini. Col numero 70 troviamo il noto  Franko Bushati, giocatore ormai storico della Centrale, riesce sempre a creare un buon momento di tiro sia per lui che per i suoi compagni. Autore di 5.5 punti e 1 assist.
Partono dalla Panchina anche i giovani Leonerdo Totè e Speronello ancora poche le possibilità date a questi due giovani offerte da coach Andrea Diana.

Coah Galli vuole portare a casa questi due importanti punti per il suo quintetto, puroppo dovrà fare a meno di Abbott, ancora acciaccato dopo l’infurtunio riscontrato a inizio stagione. Al suo posto il nuovo acquisto Ivan Liov, che pare abbia trovato subito feeling con la squadra e gli schemi di coach Galli.
In cabina di regia troviamo Monaldi, autore di 16.5 punti e 3.5 assit a partita, nel Ruolo di Guardia e Ala piccola troviamo Piccoli e Sergio, tiratore dotato di ottima precisione, che contribuisce con 9.8 punti e 3 rimbalzi. <Sotto le plance troviamo Alegretti (9.8 punti di media) e Armwood (14 punti di media), i due pilastri del roster di coach Galli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy