“Città di Cortina”: Nella finalina la spunta Treviso, Verona cede alla distanza

“Città di Cortina”: Nella finalina la spunta Treviso, Verona cede alla distanza

Il finale vede TVB imporsi con un perentorio 83-64.

Commenta per primo!

DE’ LONGHI TREVISO – TEZENIS VERONA 83-64 (18-20,43-35,62-52)

De’ LonghiI: Fantinelli 11 (3/8, 1/2), Moretti 7 (2/6, 1/3), DeCosey 8 (4/11, 0/1), Perry 12 (4/7, 0/1), Ancellotti 10 (5/6 da 2); De Zardo 7 (1/2, 1/3), Malbasa 11 (5/8, 0/2), Saccaggi 3 (0/2, 1/1), Rinaldi 5 (2/3 da 2), Negri 9 (3/4, 0/2), Poser, Marini. All.: Pillastrini
Tezenis: Canty 8 (2/4, 1/3), Portannese 14 (3/6, 2/3), Frazier 9 (3/6 da 2), Totè 15 (5/6, 1/5), Fall 6 (2/6 da 2); Basile 1 (0/1, 0/2), Nelson-Ododa 4 (2/2, 0/1), Pini 0 (0/1 da 2), Rovatti 7 (2/3, 1/2). NE: Natali. All.: Frates ARBITRI: Maffei, Maschietto, Dori. NOTE: pq 18-20, sq 43-35, tq 62-52. Tiri liberi: TV 13/17,VR 11/20. Rimbalzi: TV 14+20 (Rinaldi 6), VR 8+26 (Frazier 10). Assist: TV 21 (Perry 6), VR 10 (Canty 6). Infortunio a Saccaggi al 12’25” (22-28). 5 falli: nessuno.
 
Finale 3/4 posto a Cortina e derby veneto tra la De’ Longhi TVb e la Tezenis Verona di coach Frates. Treviso parte con Fantinelli, Moretti, DeCosey, Perry e Ancellotti.
TVB parte bene, è Quenton Decosey il trascinatore della squadra biancoceleste con due assist al bacio e un paio di canestri che propiziano il 12-8 dei primi 4 minuti. Il gioco della squadra di coach Pillastrini è più fluido rispetto alla partita di ieri con Derthona, la difesa funziona bene sugli esterni scaligeri e la coppia Moretti-Perry confeziona alcune finezze che scatenano l’entusiasmo dei tanti trevigiani che sono saliti a Cortina per la giornata di chiusura del Torneo Giusti Wine. Il nigeriano Fall e il giovane Tote’ accelerano per la Tezenis che sorpassa sul 12-14 mentre iniziano le rotazioni delle panchine. Dopo un bel jumper di Frazier, replica Andrea Saccaggi che segna da tre, poi Negri stoppa sulla sirena e il primo quarto termina con Verona avanti 18-20.

Inizia il secondo quarto e la gara diventa sempre più spettacolare: Ancellotti segna da sotto, Matteo Negri dalla media, ma Rovatti segna a ripetizione ben coadiuvato dalla coppia Fall-Canty e la squadra di coach Frates resta avanti (22-30 al 13′).Lieve infortunio per Saccaggi, toccato duro al gimocchio, l’esterno livornese verrà tenuto a riposo poi a scopo precauzionale. Ancora Negri con tre tiri liberi ricuce lo strappo, TVB risale a -3. La squadra di coach Pillastrini cerca di eseguire i nuovi giochi con molta attenzione, ma quando puo’ colpisce in velocità con capitan Fantinelli e una schiacciata di DeCosey e al 17′ c’e’ time out Verona con sul 31-32. Il finale di quarto è tutto trevigiano, difesa e rimbalzi scatenano il contropiede biancoceleste con Fantinelli e Jesse Perry ispiratissimi, e Decosey bene nel vivo del gioco, TVB avanti 39-34 al 18′. Si mette in luce anche Malbasa con recuperi e un canestro di rapina, e si va al riposo dopo un ottimo secondo quarto con la De’ Longhi avanti 43-35. Si ricomincia dopo l’esibizione di basket integrato tra Baskettosi Treviso e Portaperta Feltre, con Tommy Rinaldi protagonista sotto le plance per una De’ Longhi TVB che trova costantemente protagonisti diversi, buona notizia per coach Pillastrini. Appena puo’ TVB corre, e quando Davide Moretti stoppa l’avversario e innesca il lay up al volo di Fantinelli si sprecano gli applausi allo Stadio Olimpico e c’e’ il +11 (48-37) al 23′. Canty e Tote’ segnano da lontano per la reazione Tezenis, ma ancora un positivo Moretti inventa in area, poi Fantinelli da tre allungano per il 55-43. La partita resta piacevole, Verona risponde con le iniziative di Portannese (55-50 al 27′), ma prima Ancellotti ben imbeccato da Moretti, poi DeCosey in tap-in riportano TVB a +9. Si va all’ultimo mini-riposo dopo una tripla di Moretti sul 62-52 per la De’ Longhi TVB. L’ultimo periodo inizia con una tripla e una bella entratona di Lorenzo De Zardo (e con lui tutti i dieci utilizzati vanno a referto), poi Rinaldi e Malbasa firmano il +17 (71-54) al 33′..Jesse Perry rientra e dà spettacolo segnando da fuori e in schiacciata dopo recupero (anche 6 assist nel suo tabellino), TVB sempre più in controllo sul 75-54 a 5′ dalla fine. Malbasa (11 punti) e De Zardo continuano a spingere, nel finale entrano anche i baby Poser e Marini come “premio” alle fatiche settimanali a Cortina. Il finale vede TVB imporsi con un perentorio 83-64.
 
 
FONTE: Uff. Stampa Treviso Basket 2012

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy