Cittadini si presenta ai tifosi dell’Alma: “Ho voglia di vincere nuove sfide”

Cittadini si presenta ai tifosi dell’Alma: “Ho voglia di vincere nuove sfide”

Presentato oggi con una conferenza stampa il nuovo lungo triestino. “Sono felice di essere qui, in una città con grande tradizione alle spalle”

Commenta per primo!

L’Alma Trieste ha presentato oggi l’ultimo acquisto del proprio mercato, Alessandro Cittadini, lungo ex Brescia, che firma con il team alabardato fino al 2018. Un centro di qualità ma soprattutto di esperienza quello che giunge in riva all’Adriatico, insomma quel giocatore che nell’ideale di tifosi e società servirà per compiere quell’ultimo scalino per tornare agli albori di un tempo. Grande la soddisfazione espressa dall’amministratore delegato Mario Ghiacci che definisce l’acquisto del totem umbro come “un vero affare di mercato che siamo riusciti a cogliere al volo, non nascondo il fatto che contemporaneamente sondavamo anche Bruttini, ma il “Citta” è sempre stata la nostra prima scelta. Ringraziamo soprattutto la Pallacanestro Brescia per la collaborazione nel portare a termine positivamente questa operazione”. Sulla stessa onda pure coach Dalmasson che ringrazia per lo sforzo fatto dal suo a.d. e dallo sponsor per “migliorare ed allungare la rosa a mia disposizione. Stiamo diventando una piazza appetibile e non dobbiamo più stringere la cinghia come poco tempo fa, ora possiamo ambire a giocatori importanti. Non serve presentare il Cittadini giocatore per la carriera ed i successi che ha ottenuto, Alessandro andrà ad occupare soprattutto un vuoto di esperienza nel ruolo di 5″. La parola infine è passata al protagonista di giornata che avvisa subito i suoi nuovi sostenitori “Non sono venuto qui a svernare per concludere la mia carriera. Ho una voglia matta di giocare dopo due mesi passati in panchina e voglio dimostrarlo sul campo mettendomi a disposizione di coach e compagni. Soprattutto ho voglia di nuove sfide e riportare Trieste in alto come durante l’era Stefanel dove le spetta di stare”. Alla domanda “E’ stata una scelta difficile per te rinunciare all’A1 e sposare il progetto dell’Alma?” Cittadini risponde direttamente affermando che “E’ stata una scelta facile perché ogni volta che venivo a giocare come avversario a Trieste ammiravo la voglia della squadra e la grinta di ogni singolo atleta che scendeva in campo. Qui nessuno molla nemmeno un centimetro dal primo al quarantesimo minuto! Una squadra composta da giocatori davvero antipatici son contento di averli ora dalla stessa parte. In tanti poi mi hanno parlato bene di società, tifosi nonché della città, trovo un ambiente davvero professionale.” Un clima davvero disteso e sereno quello che si respira ora dalle parti del PalaRubini grazie alle tre vittorie consecutive ottenute; la stagione d’ora in avanti, dopo un avvio deficitario e grazie all’innesto di un giocatore esperto e di valore come Cittadini, non può che migliorare!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy