Derthona vs Chieti. Spettacolo di fine anno. Intanto i leoncini Under 19 alle finali di Vasto

Derthona vs Chieti. Spettacolo di fine anno. Intanto i leoncini Under 19 alle finali di Vasto

Commenta per primo!

Proger Chieti sarà l’ultima avversaria di regular season del Derthona basket. Settimi con la possibilità di salire al sesto posto se Reggio perdesse, i ragazzi di Cavina sanno che per chiudere degnamente la stagione una vittoria coronerebbe la festa di fine anno con i tifosi “Al fine della classifica sono due punti ininfluenti – commenta il coach – diventa scontro diretto per via della sconfitta patita all’andata. Perdemmo di misura in un momento estremamente positivo del nostro roster, pur disputando una pallacanestro di qualità. Il quintetto di Galli ha concluso come noi una stagione sulla cresta dell’onda e arriverà qui tentando il colpo: loro hanno centimetri da vendere, se consideriamo Ancellotti (213 cm), Paesano (203), Di Giacomo (201) e Sollazzo (200), tiratori temibili sotto canestro e a rimbalzo, per questo ci siamo allenati per fronteggiare con la solita difesa, adattando l’attacco ai loro lunghi su cui è difficile andare in presa sicura su seconda possibilità”. Chieti ha il 50% da due e il 35% da tre, la difesa probabilmente per come la intende Cavina e per dna dei leoni sarà una zona particolarmente dura da penetrare, costringendo i giocatori a forzare dalla distanza se i secondi trascorreranno senza pericoli per i padroni. Saranno proprio il cronometro e la velocità i punti chiave su cui Valenti & co andranno a rimarcare le proprie caratteristiche, dando un ultimo saluto a un PalaOltrepo annunciato gremito.
E nel finale tutti i tifosi sono attesi in campo per i festeggiamenti
“Ci sarà poi un periodo di pausa e riprenderemo la parte atletica fra qualche giorno – conclude Cavina – il nostro lavoro non finisce qui” e sulla sua “gita” d’osservazione al torneo di Portsmouth (PIT) a cui partecipano 64 top college americani con giocatori pronti al salto NBA “Bello constatare quanto una realtà come Tortona possa interessare per solidità e serietà – aggiunge Cavina – la mi conoscono già, ma l’obiettivo era promuovere i nostri valori e cercare pedine che potessero esserci utili per la prossima stagione. Non si è ancora parlato di rinnovo o mercato, ma la strada sembra avviata verso una nuova collaborazione”.

UNDER 19

A Cecina il Derthona basket under 19 Elite di coach Edo Casalone entra per la prima volta fra le top sixteen d’Italia. Vincendo uno degli otto concentramenti interzonali della Fip, ora il roster è proiettato a Vasto dove dall’11 al 17 maggio si terranno le finali: con la vittoria di Ferrara ieri mattina per 63-59 (unita a quella ottenuta per 79-73 dopo un supplementare con Gualdo Tadino) gli junior bianconeri non hannp comunque avuto un cammino facile. Sconfitti di misura da Legnano la sera prima (75-71) gli emiliani si sono rivelati più ostici delle previsioni. Avversari avanti 25-32 all’intervallo e 38-46 al terzo quarto, un match a inseguire con canestri difficili da realizzare e una sofferenza a rimbalzo palpabile sino al rientro per l’ultimo sforzo. E sono gli ultimi dieci minuti a raccontare l’impresa: bomba un po’ fortunosa per i leoncini, un -10 che carica l’ambiente a approcciare una difesa diversa, facendo circolare palla per costruire sui compagni e non più sui singoli, andando a coprire quell’atteggiamento contratto da squadra nervosa impegnata in un match da dentro o fuori. Tagliando la difesa, si arriva a +4 ribaltando il pronostico a tre minuti dalla fine. Gli avversari mai domi ricuciono con bomba e schiacciata. Dalla panchina si pensa a un crollo, invece il carattere viene fuori e a 50” dalla fine sempre avanti si gioca un po’ sui falli e sull’imprecisione dalla lunetta di Ferrara. Sul secondo tiro il ferro nega il 2/2 e a rimbalzo si costruisce la volata finale, centrando un fallo a favore e allungando ancora di due punti la striscia. Il tabellino reciterà Billi 15, Gatti, Carosi 16, Tava 17, Camera, Porta, Pieroni, Balestrieri 6, Albasini, Scabini, Pilati, Frattalone 17.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy