Ferrara ha in mano il suo destino

Ferrara ha in mano il suo destino

Commenta per primo!

Venerdì sera al Pala Hilton Pharma vi sarà l’ultima partita di stagione regolare per i biancoazzurri che affronteranno la Benacquista Latina in un match decisivo per l’accesso ai playoff. In caso di vittoria Ferrara otterrebbe l’accesso alla post season raggiungendo anche il secondo posto (in caso di sconfitta di Recanati), se i biancoazzurri dovessero perdere allora bisognerebbe dare un’occhiata anche sugli altri campi cercando di evitare un eventuale arrivo a pari punti in contemporanea con Ravenna e Treviglio. Un’altro campionato quindi sta per entrare nell’album dei ricordi, campionato che può considerarsi positivo soprattutto in virtù della scossa data dall’arrivo di coach Martelossi, bravo nel far rendere la squadra secondo le sue effettive potenzialità. Il sigillo definitivo a questa stagione andrà messo venerdì contro Latina, squadra con defezioni importanti e che non ha nulla da chiedere al campionato, ma che viene da due vittorie consecutive.

Al netto di assenze importanti come quelle di Nardi ed Austin, coach Bartocci schiererà un quintetto il cui principale pericolo è costituito dall’ala americana Drake Reed (15.1 punti e 7.5 rimbalzi), seguito a ruota dalla guardia Marco Portannese (14.4 punti, 5.1 rimbalzi e 2.4 assist). In cabina di regia ci sarà l’esperto Carlo Cantone (7.2 punti, 2.2 rimbalzi e 2.9 assist) mentre sotto canestro stazioneranno l’ala Francesco Ihedioha (9.9 punti e 4.2 rimbalzi) ed il centro Diego Banti (8 punti e 3.6 rimbalzi). Nonostante le rotazioni accorciate, la panchina di Latina può contare su un asse play – pivot molto esperto composto dal playmaker Riccardo Santolamazza (5.4 punti, 2.2 rimbalzi e 1.2 assist) e dal centro Luca Ianes (6.1 punti e 7 rimbalzi), inoltre vi sarà anche la giovane guardia Lorenzo Uglietti (3.7 punti e 1,9 rimbalzi).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy