Ferrara, tutto pronto per affrontare Omegna

Ferrara, tutto pronto per affrontare Omegna

Commenta per primo!

Continua il campionato di Ferrara, in questo ” tour de force” iniziale, che ha visto i biancoazzurri affrontare Lucca e Matera con alterne fortune. Dopo la vittoria all’esordio contro i toscani i ragazzi di coach Furlani si sono arresi domenica scorsa a Matera. Niente drammi comunque, l’aver giocato alla pari contro una delle favorite per la vittoria del campionato è comunque un buon segnale, messo in ombra solo dalla giornata storta di Benfatto e da un Casadei che in termini relizzativi è stato decisamente scadente. Buone prestazioni stanno arrivando invece dai “rookies” Mays e Jennings.

Domenica a Ferrara arriverà Omegna, forte compagine anche’essa a quota due punti in classifica. La squadra allenata da coach Di Lorenzo ha perso l’esordio contro Roseto per poi riscattarsi la scorsa giornata contro Chieti. Leader indiscusso dei rossoverdi è sicuramente il playmaker americano Mike James (26.5 punti, 7 rimbalzi e 8 assist di media) che nelle scorse due uscite ha messo insieme cifre veramente incredibili. A completare il duo di esterni troviamo l’altro “colored” ovvero l’atletica guardia Jehvon Sheperd (15.5 punti, 4.5 rimbalzi e 1.5 assist di media). Nello spot di ala piccola vi è il milanese Stefano Masciadri (11.5 punti, 4.5 rimbalzi e 1 assist di media). A combattere sotto canestro ci saranno il veterano Stefano Farioli (3 punti, 5.5 rimbalzi e 2.5 rubate di media) ed il “gigante” Jacopo Borra (16 punti, 10 rimbalzi e 1.5 assist di media). Dalla panchina, escludendo l’infortunato Saccaggi, cercheranno di dare il proprio contributo il giovane playmaker Francesco De Nicolao (2.5 punti, 1.5 rimbalzi e 2 assist), la guardia/ala Sebastiano Bianchi (4 punti e 2.5 rimbalzi di media) ed il giovane lungo Paolo Paci.

Il tema predominante della partita sarà la difesa con cui Ferrara tenterà di arginare Mike James, di conseguenza acquisirà grande importanza il confronto sotto canestro tra i Benfatto e Borra. Ferrara, oltre al fattore casa, ha dalla propria parte sicuramente le rotazioni profonde con giocatori come Casadei ed Infanti che possono far male dalla lunga distanza.

I precedenti:

La scorsa stagione Ferrara si è aggiudicata entrambi i confronti stagionali con i punteggi di 74-62 e 59-65.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy