Fortitudo, Bologna 1932 smentisce le voci di cessione

Fortitudo, Bologna 1932 smentisce le voci di cessione

Commenta per primo!

In merito a quanto riportato in data odierna sulle pagine del Corriere dello Sport-Stadio a firma del giornalista Damiano Montanari, Bologna 1932 precisa con fermezza che nessuna trattativa è stata aperta con il Sig. Gerardo Cuomo. Nel corso del CDA del 21 ottobre scorso è stato deliberato di non poter procedere ad alcuna trattativa mancandone assolutamente i presupposti che furono a suo tempo (delibera del 26 ottobre 2014) stabiliti dallo stesso CDA, presupposti non solo di carattere finanziario e patrimoniale ma anche etico e morale e di continuità storica con chiaro riferimento a SG. Tale posizione è stata, nella giornata di ieri, portata con chiarezza a conoscenza del Sig. Cuomo. Bologna 1932 diffida dal divulgare notizie non veritiere tendenti unicamente a gettare discredito sull’attuale proprietà e, ciò che è peggio, sulla Fortitudo. Bologna 1932 tutelerà la propria immagine e quella della Fortitudo nelle opportune sedi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy