Il 47° Trofeo Andrea Costa se lo aggiudica The Flexx Pistoia

Il 47° Trofeo Andrea Costa se lo aggiudica The Flexx Pistoia

Davanti ad un discreto pubblico, l’Andrea Costa gioca bene fino all’ultimo quarto, quando la differenza di valori dà ragione ai toscani. Premiati Gaspardo MVP e Penna under 22. A Vincenzo Esposito un riconoscimento per i 50 anni della società.

Commenta per primo!

C’è parecchia commozione prima dell’incontro, perchè stasera è presente un ospite d’eccezione, Vincenzino Esposito, che tanti ricordi ha lasciato da queste parti, e proprio lui è stato premiato, dal sindaco Manca e l’ ad Domenicali, come simbolo e testimonial di questi 50 anni di vita della società. L’ Andrea Costa non può schierare Bell – affaticamento – e Gasparin per infortunio. Dall’altra parte non giocano Bond e Kennedy.

Partenza decisa di Pistoia, che sfrutta gli scarichi su Mian in angolo. Wilson prima e Maggioli dall’arco riportano sotto gli homer per il 5-7. Botta e risposta Mian-Maggioli, 8-9, prima che si accenda T.Mc Gee con una tripla solo rete, ma è Toffali a replicare, 10-12. Wilson esce per la tripla e segna, 13-14, prima che Cavina decida di dare riposo a Maggioli e Alviti, fin qui attivissimi, per Simioni e Prato. Il capitano è caldissimo e coi due liberi causati da Mian porta avanti i suoi, 15-14. Altra gemma che fa applaudire tifosi e coach, i romagnoli tengono in difesa e fanno scadere i 24”, lanciando poi Wilson alla schiacciata del 17-14. Reazione da campione di McGee, che fa di nuovo centro da tre, poi 2 liberi di Barbon e la tripla di Onvoha riportano avanti i toscani che chiudono davanti il primo quarto, dopo un altro punto segnato da Penna in seguito ad antisportivo subito da Laquintana. Finisce una frazione equilibrata, con botta e risposta piacevoli e dinamici.

Secondo quarto, l’attacco di Imola produce il secondo fallo di Magro, e 2 tiri liberi di Prato, per 20-22. Gran rubata di Alviti, che poi segna la bomba dalla punta. Stavolta è Simioni a rubare, ma Penna viene scippato da Laquintana, che risorpassa, 23-24. Dopo il bel canestro di Rossi, Penna regala uno zuccherino a Simioni che si mangia un canestro facile facile, e Cavina lo richiama in panca per Maggioli. Prato guadagna altri 2 liberi (saranno 9/10 alla fine), che trasforma. Applausi per lui e per il gran tap in di Wilson su errore di Michelone, 29-35. A riposo Penna dopo 16′ filati, Bastoni per lui. Dopo il  time out,  Rossi, ancora un’ottima prestazione del baby di scuola Virtus Bologna, fa saltare l’avversario poi infila un gran tripla, 32-37. I ragazzi terribili di Imola si muovono bene, e portano dinamismo e punti. Maggiolone però dice ‘ci sono anch’io’, e spiega il gancione classico ai giovani presenti. Anche Toffali vuole partecipare, e dopo 19′, le squadre sono lì, 38-42. Purtroppa Alviti scivola a pochi secondi dalla fine e deve uscire, andrà verso gli spogliatoi col ghiaccio sul ginocchio destro. Pistoia sembra gestire in scioltezza, ma qualche disattenzione di troppo  non piace a Esposito che chiama tutti i time out disponibili, e fa ruotare tutti i suoi tanne Bond e Kennedy, fermi in panca. Imola dal canto suo ci mette tutta la voglia e l’impegno, che i tifosi apprezzono, e anche il suo coach applaude più di una volta. Spiccano le 7 rubate, contro 4, e le 5 pp contro 8. 8 anche gli assist, contro 5.

Attacchi spuntati nelle prime tre azioni, o meglio ottime difese, fino ad un buon spunto di Toffali, e Imola torna a -4. Buoni anche i tagliafuori dei padroni di casa, che guadagnano falli su falli. La slam dunk di Jeremiah Wilson fa saltare tutto il Pala Ruggi, anche perchè Pistoia per 3′ non segna. Enzino dice: parliamone… Si rientra, e Laquintana fa un canestro di classe per il 42-46. Alviti c’è, per fortuna, e prende un rimbalzone sull’errore di Wilson,  segnando 2 punti che tengono i suoi a un solo possesso. Il terzo quarto inizia la fase discendente, e  si capisce che Imola comincia ad avere il fiatone, perde qualche rimbalzo in più e subisce canestro opponendo meno energie. Sul 46-54 prove di fuga per The Flexx, time out per Cavina. Sono Patricio Prato e Michele Maggioli a tenere duro in attacco e fanno vedere di che nerbo sono fatti, così come Penna che decide di arrivare al ferro e fissa il -4. Sul rovesciamento Barbon punisce da 3. E’ il turno di riposo per JW e Alviti, dentro Toffali e Rossi, ma è ancora Prato a bucare la difesa in penetrazione, 52-57. Gaspardo approfitta dell’uscita del totem imolese e spadroneggia in area, dall’altra parte Penna crea ancora problemi a Laquintana, già 4 falli in poco più di 14′ giocati. Barbon dimostra di avere ottima mano, e adesso Pistoia supera i 10 punti di vantaggio, 54-65. Finisce la terza frazione, parziale 16-21, un solo rimbalzo offensivo nel quarto per Imola.

Ultimo quarto, Onvoha segna il +13, Mian castiga da 3, The Flexx dilaga e Imola ferma il tempo. Cavina non può neanche forzare, i suoi pretoriani hanno già minutaggi elevati, di grande intensità, e i tiri faticano ad entrare. Enzino sfrutta la panca a fondo – Bianchi, Popov,  mentre Imola al 37° ha in campo Maggioli, Simioni, Alviti, Prato e Bastoni. Questi subisce fallo, segna i 2 liberi, ma sull’attacco successivo il rimbalzo premia ancora Magro, che poi va a riposare. Bastoni arriva al ferro e fa 67, Simioni si fa sottrarre l’ennesimo rimbalzo e regala un altro possesso che Bianchi trasforma da 2 e fa 80. Prato, da capitano vero, non molla e guadagna altri 2 tiri dalla lunetta: Il primo gli esce storto, meglio il secondo. Press sulla rimessa, Imola ha falli da spendere, poi nel finale entrano anche Wiltshire e Turrini; ovation per Prato, e il punteggio non cambia più, finisce 68-82. Premiati come mvp Gaspardo e Penna miglior U22.

Nel complesso, piacevole partita, buona amichevole per entrambe, comunque prive di importanti riferimenti, davanti a circa 500 persone.

Tabellino Andrea Costa Imola: Bastoni 4, Alviti 7, Maggioli 10, Wilson 17, Prato 11, Toffali 6, Rossi 5, Penna 5, Simioni 3, Wiltshire, Cai, Turrini.

Tabellino The Flexx Pistoia: Moore, Bianchi 2, Barbon 10, McGee 19, Popov, Laquintana 6, Mian 12, Gaspardo 18, Onvoha 7, Magro 8.

Parziali: 18-22, 20-22, 16-21, 14-17.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy