Il Basket Recanati anticipa a Legnano… e tifa per Valentino Rossi

Il Basket Recanati anticipa a Legnano… e tifa per Valentino Rossi

Commenta per primo!

Ora che si è sbloccato, il Basket Recanati apre il ciclo di due trasferte consecutive, Legnano (si anticipa alle 20.30 di venerdì), poi la settimana dopo a Ravenna.

La disfida di Legnano va già vista in un’ottica importante in chiave salvezza.

Legnano arriva a sua volta da due trasferte consecutive, sconfitta a Bologna e successo esterno a Verona (chapeau!).

A in casa non ha mai assaporato la vittoria (135 punti fatti, 149 subiti) e quindi molta pressione sul quintetto di Ferrari. Nelle top di specialità Raivio, quinto nella media punti con 19.6 e secondo con il 59% di realizzazione nei tiri totali. Attenzione a Palermo: 56% da tre e terzo nella Est in questa classifica.

Sulla sponda Recanati Sollazzo primo nei rimbalzi totali e offensivi. Lauwers 4° nel tiro dalla lunetta con il 92%.

Nonostante i suoi quattro punti, avversario indecifrabile per gli alti e bassi, ma coach Zanchi una qualche idea se l’è fatta.

“Legnano-dice Zanchi- ha un buon roster ed un’intelaitura ben collaudata avendo riconfermato diversi giocatori della scorsa stagione, e questo li ha fatto ripartire, in questo inizio di campionato, avvantaggiati. Hanno sempre giocato delle buone partite con una buona fluidità in attacco, dimostrando grande intesa. E’ pertanto una partita difficile, come d’altronde tutte in questo campionato. Ad ogni turno infatti ci sono dei risultati a sorpresa. Noi finalmente abbiamo preso le nostre prime soddisfazioni nel vittorioso match contro Trieste, giocando una partita non bella, ma viva e con un pizzico di malizia, cosa che non avevamo avuto nelle precedenti situazioni. Dobbiamo ripartire quindi da qui, in quanto il calendario è incalzante. Giocheremo 3 partite in sette giorni, di cui due consecutive in trasferta. Bisogna continuare a crescere! Al termine di questo trittico tireremo le somme; è importante comunque la voglia di stare insieme e portare in campo quanto di bene facciamo in settimana durante gli allenamenti, ed i primi segni si erano già visti nella trasferta di Treviglio. Ai ragazzi sotto il punto di vista dell’impegno non posso obiettare nulla, stiamo crescendo sotto tutti i punti di vista, e questo per una squadra giovane è molto importante.”

Il playmaker Alessandro Procacci vede cosi la trasferta: “La partita contro Legnano è molto importante in quanto dobbiamo confermare quanto di buono fatto nel vittorioso match con Trieste, migliorandoci, e dando continuità al nostro gioco. In settimana ci siamo preparati bene, quindi dovremo andare a Legnano con la massima concentrazione, impegno, sacrificio e unità di gruppo, elementi questi alla base del nostro dna al fine di cogliere il primo successo in trasferta dopo le belle prove con Treviso e Treviglio che con un pizzico di malizia in più potevamo portare a casa”.

Roster lombardo senza nomi altisonanti ma giocatori che ci mettono grande entusiasmo e come sostiene il dg. di Recanati. Michele Paoletti, “se li teniamo calmi, come abbiamo fatto contro Trieste, ce la giochiamo”.

A dirigere la gara di venerdì al PalaEuroimmobliare di Castellanza (VA), valido come anticipo della 6^ di Campionato, tra i Legnano Knights e la USBR, saranno i signori: Francesco Terranova di Ferrara, Leonardo Solfanelli di Livorno e Riccardo Bianchini di Bagno a Ripoli (FI).

Come la Consultinvest Pesaro la settimana scorsa a Reggio Emilia, anche la U.S.Basket Recanati si schiera a favore del corregionale Valentino Rossi e, in occasione dell’anticipo della 6^ giornata di Serie A2 Est, indosserà un copri-maglia con l’hastag “#iostoconvale”, realizzato dal Macron Store di Civitanova Marche, fornitore tecnico ufficiale gialloblu per il 2015/2016.

Lo slogan è quello che in quest’ultima settimana sta spopolando sui social network ed i rete tra tutti coloro i quali, e sono tanti in tutto il globo, si sono schierati con la leggenda marchigiana del motociclismo mondiale nella querelle contro il collega spagnolo Marquez e nella corsa al titolo con il compagno di squadra Lorenzo, che domenica a Valencia vivrà l’atto finale. Un gesto simbolico e di solidarietà quello della U.S.Basket Recanati, nei confronti di un pluri-campione che ci si augura si confermi tale per la decima volta l’8 novembre. Dai #giovanifavolosi un solo grodo: #iostoconvale senza se, senza ma e, si spera, senza altri “biscotti” spagnoli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy