Imola allo sprint finale, ultimi 40′ con la Treviso super capolista

Imola allo sprint finale, ultimi 40′ con la Treviso super capolista

Commenta per primo!

Domani sarà tempo di ultima uscita stagionale per l’Andrea Costa, che ospiterà al PalaRuggi di Imola la De Longhi Treviso, prima con 20 vittorie su 29 partite e lanciata verso i playoff di A2. Treviso non è prima per niente, anzi è nettamente la miglior squadra di questa LegaSilver, infatti conta su diversi giocatori di qualità come Marshawn Powell (16 punti e 9 rimbalzi a partita), Coron Williams (13 punti, 4 rimbalzi e 2 assists con il 35% da 3 puntini 158 tentativi) e Augustin Fabi (11 punti, 4 rimbalzi, 2 assists per gara). Inoltre la De Longhi conta su un grande supporting cast formato da Tommaso Rinaldi (11 punti e 6.8 rimbalzi), Matteo Fantinelli (9.3 punti, 3.9 rimbalzi e 3.4 assists), Matteo Negri (8.8 punti, 3.2 rimbalzi e 2 assists a partita) e Mauro Pinton (5.5 punti, 2.1 rimbalzi e 2.6 assists per gara). Completano il roster Dario Cefarelli, Jacopo Vedovato e Dorde Malbasa. Imola è costretta ancora a fare a meno di Jesse Perry, ma Franko Bushati ci sarà con i suoi 15.5 punti, 4 rimbalzi e 3 assists di media, tra l’altro uscendo dalla panchina per tutta la stagione, reclamando il titolo di Sesto uomo dell’anno. Ad aiutare Franko Bushati ci saranno Marco Maganza (8 punti, 7 rimbalzi e tanta difesa), il capitano Patricio Prato (12 punti, 4 rimbalzi e 2 assists a gara), De Nicolao (5 punti, 2.3 assists; giocatore migliorato tantissimo in questa stagione) e Norman Hassan (9 di media con 3 rimbalzi e il 35% abbondante da 3 punti su più di 160 tentativi) faranno di tutto per dare al pubblico di casa una vittoria che chiuderebbe in bellezza una stagione in cui la Andrea Costa ha comunque fatto bene, mantenendo anche l’imbattibilità casalinga fino a Natale. Completano la rotazione l’ottimo (almeno come giocatore di sistema) Andrea Bartolucci, Jacopo Preti e Federico Guazzaloca. Imola a parte la bella figura non ha nulla da chiedere a questa gara, mentre Treviso è veramente forte, per questo la vediamo favorita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy