Imola-Ravenna, derby in chiaroscuro

Imola-Ravenna, derby in chiaroscuro

Commenta per primo!

Causa domenica di Pasqua, l’Andrea Costa ospiterà domani 4 aprile Ravenna per il derby. Imola viene dalla vittoria in trasferta contro Latina, e cercherà di far festeggiare i suoi tifosi con la W sull’ odiata Ravenna. Certo, il clima degli ospiti non è dei migliori, causa le voci di un possibile trasferimento della Piero Manetti a Forlì (si attendono chiarimenti imminenti dalla proprietà), Imola intanto pensa a sé, e si affiderà a Bushati (14.3 punti, 4 rimbalzi e 3 assists) e Anderson (13 punti, 3 rimbalzi e 2 assists con 13 tiri dal campo a partita) perché Perry non vuole allenarsi nonostante i medici dicano che non ci siano problemi al piede. Il supporting cast di Imola si è dimostrato eccellente quest’ anno, grazie ad Hassan ( 9 punti, 2 rimbalzi con il 35% da 3 punti su 151 tentativi) a Maganza (9 punti e 7 rimbalzi per gara) a De Nicolao (5 punti e 3 assists, ma per lui le cifre non contano, è il barometro della squadra, se gioca bene Imola vince, altrimenti perde) e Bartolucci (7 punti, 4 rimbalzi e 2.4 assists in stagione). Per Ravenna invece le 3 sconfitte di fila hanno rallentato la corsa di Ravenna, tra cui una con una diretta concorrente (Treviglio). Ravenna ha comunque ottenuto 16 vittorie e 11 sconfitte per un totale di 32 punti, la Acmar potrà contare su Michael Antony Singletary (18 punti e 9 rimbalzi e 2.4 assists), Emmanuel Holloway (13.5 punti, 3.5 rimbalzi e 2.4 assists) ed Eugenio Rivali ( 12 punti e 4.7 assists). Intorno a Singletary, Holloway e Rivali ci sono Andrea Raschi (9.6 punti e 3.4 rimbalzi) e Matteo Trombone (8 punti e 2.4 rimbalzi fin qui di media); completano la rotazione Amoni (6.6 punti, 3.2 rimbalzi e 1 assists), Foiera (6.4 punti e 3.6 rimbalzi) e Cicognani (6 punti e 4.3 rimbalzi). Sarà un grande Derby ma la favorita per noi è Ravenna nonostante il fattore campo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy