Inside the A2 Est – Imola alla caccia di un’altra stagione da sogno

Inside the A2 Est – Imola alla caccia di un’altra stagione da sogno

Tra novità e riconferme, l’Andrea Costa di Ticchi cerca un posto tra le grandi.

Commenta per primo!

La stagione che l’Andrea Costa Imola si appresta ad affrontare è forse la più importante nella storia recente della società biancorossa. Infatti, se l’eccezionale stagione passata ha riscattato Imola dopo due anni di delusioni dentro e fuori dal campo, il campionato di A2 Citroen Est 2016/17 rappresenta un esame di maturità ancora più impegnativo. La formazione del confermato coach Ticchi è infatti chiamata a ribadire i risultati ottenuti, per dimostrare che essi sono stati frutto di un mirato progetto di rinascita, e non semplicemente di un’annata fortunosa. Ci credono i tifosi, ci crede la dirigenza, che per la costruzione della squadra ha investito 100 mila euro in più rispetto alla scorsa stagione, e ci credono gli sponsor, tra cui la Macron, con cui l’amministratore unico Domenicali ha siglato un contratto quinquennale di forniture e merchandising.

IL QUINTETTO

Nonostante gli ottimi risultati ottenuti nella scorsa stagione dai biancorossi, la dirigenza ha optato per una marcata rivoluzione nella rosa dei giocatori. Innanzitutto gli americani. Dopo aver salutato Karvel Anderson, quasi assurto a eroe cittadino, e Leonard Washington, l’Andrea Costa è andata a pescare dall’altra parte dell’oceano due esterni, che potranno alternarsi nel ruolo di playmaker e di guardia: Brandon Norfleet è alla sua prima esperienza da professionista, dopo aver concluso l’ultimo anno presso la University of Pennsylvania con 22.8 punti di media e il 46% dal campo, guadagnandosi il premio di atleta dell’anno per la sua conference. Il nativo di Philadelphia era stato ingaggiato a metà Agosto con un contratto bi-settimanale, ma le ottime prestazioni registrate in pre-campionato hanno convinto la società a confermarlo per tutta la stagione. Il secondo ingaggio americano, in ordine cronologico, è Travis Cohn III, classe ’89, che ha iniziato la propria carriera in D-League, per poi calcare i parquet del campionato islandese, quindi cipriota, sloveno e più recentemente ungherese, con la maglia dello Jaszbernyi, chiudendo la stagione con 14.8 punti, 4.8 rimbalzi e 2.9 assist di media. Norman Hassan è stato invece confermato nel suo ruolo di ala piccola titolare. Tiratore temibile dai 6,75 e fondamentale uomo squadra, sarà chiamato a fornire esperienza e solidità alla squadra. Dalla Mens Sana Siena, eliminata da Imola al primo turno di playoff l’anno scorso, è arrivato Alex Ranuzzi, ala classe ’86, giocatore versatile dotato di un ottimo bagaglio tecnico offensivo, sia fronte che spalle a canestro, e uomo-chiave in difesa. Non è ancora chiaro se il ruolo di centro titolare sarà affidato al neo-arrivato Jacopo Borra, o al veterano, già in maglia biancorossa l’anno scorso, Michele Maggioli. Specialmente in quest’ultimo caso, il “Maggiolone” rappresenterà una chiave di volta imprescindibile per il sistema offensivo di Coach Ticchi, il quale dovrà comunque gestirne il minutaggio con attenzione.

LA PANCHINA

In uscita dalla panchina ci sono volti più conosciuti al pubblico imolese. Dal capitano Patricio Prato, alla terza stagione consecutiva a Imola, passando per Massimiliano Cai, playmaker classe ’97 e prodotto del vivaio biancorosso, a Jacopo Preti, che avrà minuti importanti come quarto lungo. Le novità sono invece rappresentate da Andrea Tassinari, playmaker del 1996 scuola Virtus Bologna in uscita dalla Sangiorgese (in serie B), dove ha fatto un’ottima impressione con 14.1 punti a partita; e Jacopo Borra, centro fisico di 211 cm con una proficua esperienza alle spalle, l’anno scorso in forza a Roseto, dove ha messo a referto una media 9 punti e 5.5 rimbalzi a match.

COSI’ IN CAMPO

(in MAIUSCOLO i nuovi acquisti, in minuscolo le riconferme)

Starting 5:

PM COHN III (14.8 pt, 2.9 ass – Jaszbernyi)
G NORFLEET (22.8 pt, 4.3 rb – University of Pennsylvania)
AP Hassan (9 pt, 2.4 rb)
AG RANUZZI (9.5 pt, 4.3 rb – Mens Sana Siena)
C Maggioli (8 pt, 5 rb)

A disposizione: TASSINARI (14.1 pt, 3.2 ass – Sangiorgese Basket), Cai (0.3 pt, 0.3 ass), Prato (10.2 pt, 3 rb), Preti (2.1 pt, 1.2 rb), BORRA (9 pt, 5.5 rb, Roseto Sharks).

Coach: Giampiero Ticchi (confermato)

Assistenti: Lorenzo Dalmonte, Mauro Zappi (confermati)

GLI OBIETTIVI

L’Andrea Costa si presenta all’avvio del campionato con la consapevolezza di avere un roster competitivo e guidato da un allenatore di grande rilievo, quale è Giampiero Ticchi, con la spinta di una città e una tifoseria ancora affamata di risultati, ma con la serenità di non avere proclamate pretese per la promozione in serie A. Concetto espresso da Domenicali stesso: “Obiettivo? Divertirsi e, se torneremo ai playoff, tanto meglio”. Intanto Imola ha disputato una notevole pre-season, vincendo 5 partite delle 8 disputate, e mettendo in mostra quelli che saranno i propri punti di forza: pressione difensiva dal primo all’ultimo minuto, contropiede e transizione primaria come principali strumenti d’attacco, e coesione di squadra per superare i momenti di difficoltà, con il supporto di due americani che, fino ad ora, si sono mostrati di tutto rispetto. Se queste sono le premesse, ci sarà da divertirsi.

LA PRESEASON AI RAGGI X

27/08 Scrimmage: Unieuro Forlì-Andrea Costa Imola 84-95

Imola: Tassinari 10, Cohn 11, Cai 2, Borra 8, Maggioli 5, Ranuzzi 11, Prato 12, Preti 10, Hassan 13, Norfleet 13.

02/09 Torneo di Cervia, semifinale: Andrea Costa Imola-OraSì Ravenna 83-80

Imola: Tassinari 8, Cohn 16, Cai 2, Pelliconi, Borra 11, Maggioli 3, Wiltshire, Ranuzzi 6, Prato 13, Preti 3, Hassan ne, Norfleet 21.

03/09 Torneo di Cervia, finale: Andrea Costa Imola-Unieuro Forlì 94-92

Imola: Tassinari 11, Cohn 13, Cai, Pelliconi 3, Borra ne, Maggioli 18, Ranuzzi 10, Prato 11, Preti 5, Hassan ne, Norfleet 23.

09/09 Scrimmage: OraSì Ravenna-Andrea Costa Imola 82-64

Imola: Tassinari 6, Cohn 12, Cai, Pelliconi, Borra ne, Maggioli 12, Wiltshire, Ranuzzi 10, Prato 2, Preti 7, Hassan 15, Norfleet ne.

10/09 Trofeo “Andrea Costa”: Andrea Costa Imola-Bondi Ferrara 86-76

Imola:Tassinari 12, Cohn 15, Cai 3, Pelliconi 4, Borra ne, Maggioli 10, Wiltshire, Ranuzzi 6, Prato 12, Preti 12, Hassan 12, Norfleet ne.

15/09 Scrimmage: Assigeco Piacenza-Andrea Costa Imola 93-90

17/09 Trofeo “Gianni Mita”: Andrea Costa Imola-Unieuro Forlì 85-81

Imola: Tassinari 6, Cohn 11, Cai, Pelliconi 3, Borra ne, Maggioli 16, Wiltshire, Ranuzzi 12, Prato 15, Preti 9, Hassan 3, Norfleet 10.

24/09 Trofeo “Luigi Darchini”: Andrea Costa Imola-Segafredo Virtus Bologna 77-88

Imola: Tassinari 13, Cohn 6, Cai 3, Borra ne, Maggioli 10, Ranuzzi 10, Prato 6, Preti 4, Hassan 12, Norfleet 10.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy