Inside the A2 Est: Trieste continua nel progetto giovani

Inside the A2 Est: Trieste continua nel progetto giovani

Commenta per primo!

Ripartire quasi da zero ma con continuità; è questo il filo che lega anche questa stagione della Pallacanestro Trieste 2004: come di consueto infatti, la Pallacanestro Trieste 2004 del Presidente Ghiacci ha dovuto ricostruire quasi completamente la squadra. Sono partiti ben 8 decimi della formazione che molto bene si era comportata nella passata stagione, più per necessità economiche, con il budget risicato e la “solita” mancanza di main sponsor, che per scelta tecnica; ma è stata mantenuta come negli ultimi due anni una continuità progettuale, mantenendo la linea giovane e creando una base di giocatori locali che saranno indispensabili per amalgamare il nuovo gruppo.

IL ROSTER

Rispetto alla scorsa stagione la formazione giuliana è più equilibrata, con ruoli ben definiti e roster profondo con 10 giocatori che permetteranno di mantenere lo stesso livello di gioco a prescindere da chi sarà in campo; molto diversa quindi dall’ ultima formazione biancorossa che ha avuto due giocatori, Stefano Tonut e Murphy Holloway, a fare la differenza, senza dimenticare però che anche nella passata stagione la forza del gruppo è stata determinante.

Il primo passo è stato riconfermare lo staff tecnico, con la conferma di coach Dalmasson e del suo vice Praticò; questo ha permesso di continuare con la linea giovane e i risultati degli ultimi anni hanno spinto molti giovani di livello in cerca di definitiva consacrazione di scegliere il progetto Trieste:e in questo contesto, interessanti gli arrivi del triestino Stefano Bossi (proveniente da Trapani, ma uscito dal vivaio dell’Azzurra Trieste), di Vincenzo Pipitone (a Ferrara nell’ultima stagione, ha fornito due ottime prestazione nei playoff contro Trieste con 8 punti e più di 12 rimbalzi di media a partita), di Lorenzo Baldasso (tiratore classe ’95 proveniente dalla Bawer Matera) e di Aristide Landi (da sempre nel giro delle nazionali giovanile, ha vinto l’Europeo under 20 col gruppo degli ex biancorossi Ruzzier e Tonut); a livello di esperienza si è sopperito al ritiro di capitan Marco Carra con l’arrivo di Andrea Pecile (play triestino che non aveva ancora mai vestito la maglia biancorossa).

Le conferme di Bobo Prandin e Andrea Coronica (nuovo capitano biancorosso) danno un minimo di continuità con la squadra della stagione passata; tutta da scoprire la coppia di stranieri: Hristo Zahariev è un giocatore che lavora nell’ombra, pronto anche a prendersi le sue responsabilità nel momento del bisogno, Jordan Parks è un classe ’94 esplosivo tutto da scoprire e da plasmare per il basket europeo. Zahariev classe ’90 ha giocato in Italia con la Fortitudo Bologna (2008/09) e nella stagione successiva alla Cimberio Varese per poi tornare in Bulgaria e vincere tra il 2013 e il 2014 lo scudetto, la Coppa di Bulgaria e la Lega Balcanica e nell’ultima stagione un altro scudetto bulgaro laureandosi anche MVP delle finali; ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili bulgare ed attualmente milita nella nazionale maggiore. Jordan Parks è una grande scommessa, vista anche la giovanissima età, USA classe ’94 arriva dall’NCAA dove con North Carolina Central ha totalizzato 15,6 punti e 8,3 rimbalzi di media a partita (13 doppie – doppie in stagione per lui).

Ciliegina sulla torta l’ingaggio di Matteo Canavesi (ultima stagione a metà tra Casalpusterlengo e Dynamic Venafro), altra scommessa e tentativo di far rinascere un giocatore che ben prometteva a livello giovanile, ma che poi anche a causa di qualche infortunio di troppo non è mai esploso.

Solita squadra da scoprire che ha il vantaggio rispetto alle ultime stagioni di aver iniziato la preparazione al completo fino dai primi di agosto.

#2 Jordan PARKS (USA Ala 06/04/94 201 cm – NCAA North Carolina Central 15,6 punti e 8,3 rimbalzi di media a partita) contratto biennale – nuovo
#3 Stefano BOSSI (ITA Play 13/11/94 190 cm – serie A2 Gold Pallacanestro Trapani 3,9 punti di media a partita) prestito biennale – nuovo
#4 Andrea CORONICA (ITA Guardia/Ala piccola Capitano 19/08/93 190 cm – serie A2 Gold Pallacanestro Trieste 2004 – contratto biennale – confermato
#10 Andrea PECILE (ITA Play 30/03/80 187 cm – Serie A Capo d’Orlando 4,2 punti di media a partita) contratto biennale – nuovo
#11 Lorenzo BALDASSO (ITA 02/02/95 192 cm – serie A2 Silver Bawer Matera 6,8 punti di media a partita) contratto biennale – nuovo
#15 Aristide LANDI (ITA Ala forte 01/01/94 203 cm – serie A2 Gold Dinamica Mantova 8,6 punti e 3,5 rimbalzi di media a partita) contratto annuale – nuovo
#17 Roberto PRANDIN (ITA Play/Guardia 09/06/86 188 cm – serie A2 Gold Pallacanestro Trieste 2004 6,3 punti di media a partita) contratto biennale – confermato
#19 Vincenzo PIPITONE (ITA Centro 12/04/94 206 cm – serie A2 Silver Mobyt Ferrara 3 punti e 3,3 rimbalzi di media a partita) contratto triennale – nuovo
#20 Matteo CANAVESI (ITA Ala forte 20/08/86 204 cm – serie B Dynamic Venafro 11,2 punti e 5,4 rimbalzi di media a partita) contratto annuale – confermato
#32 Hristo ZAHARIEV (BUL Ala piccola 27/10/90 196 cm – serie A bulgara Lukoil Academic 13 punti e 5 rimbalzi di media a partita) contratto annuale

Eugenio DALMASSON (Allenatore) contratto triennale – confermato

 

GLI OBIETTIVI:

L’obiettivo come ogni anno è la salvezza; poi se arriverà in anticipo si potrà puntare a qualche obbiettivo più ambizioso. Come tutte le squadre giovani è probabile cresca con il passare dei mesi. Altro obbiettivo è senz’altro conquistare il premio per il maggior utilizzo dei giovani.

 

COSI’ IN CAMPO: 

QUINTETTO: BOSSI – PECILE – ZAHARIEV – PARKS – LANDI

PANCHINA: BALDASSO – Prandin –  Coronica – CANAVESI – PIPITONE

 

LA PRESEASON AI RAGGI X:

KK Tajfun Šentjur – Pallacanestro Trieste 2004 70-74 (20-18, 37-29, 57-55) (Bossi 12, Parks 15, Zahariev 21)

KK Portorož – Pallacanestro Trieste 2004 68-93 (23-19, 41-40, 61-62) (Prandin 15, Baldasso 13, Pecile 11, Parks 20, Canavesi 11, Landi 11)

XIII Basketball SummerLeague:

SEMIFINALE: Pallacanestro Trieste 2004-KK Skrljevo 90-65 (28-22, 56-37, 71-55) (Prandin 10, Baldasso 11, Zahariev 17, Parks 16, Landi 10)
FINALE: Pallacanestro Trieste 2004 – Moncada Energy Group Agrigento 81-71 (20-23, 43-42, 60-57) (Zahariev 19, Parks 10, Landi 17)

Triangolare di Oderzo:

Oderzo Basket – Pallacanestro Trieste 2004 33-44 (8-27)(Landi 7, Baldasso 10)

Pallacanestro Trieste 2004 – Universo Treviso 38-36 (19-19) (Pecile 10, Zahariev 6, Parks 6)

Pallacanestro Trieste 2004-KK Lastovka Domzale 84-69 (19-23, 45-40, 61-48)(Parks 18, Pecile 10, Landi 14, Zahariev 11)

Pallacanestro Trieste 2004-KK Portorož 60-46 (19-12, 29-24, 44-35)(Parks 9, Prandin 10, Zahariev 9)

Pallacanestro Trieste 2004-De’Longhi Treviso 72-66 (19-16, 37-33, 53-47) (Parks 17, Zahariev 13, Canavesi 19)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy