Jesi espugna Recanati, in vista Mosley, Rocca e Santiangeli

Jesi espugna Recanati, in vista Mosley, Rocca e Santiangeli

Commenta per primo!

Basket Recanati 79

Fileni Jesi 93

(29-21, 15-31, 19-22, 16-19)

Basket Recanati: Gnaccarini 3; Pierini 13; Gurini, Fantinelli 6; Mosley 29; Stefanini 2; Pullazi 5; Starring 8; Tortù 5; Pettinella 8. All. Bernardi

Fileni Jesi: Borsato 6; Fallucca 8; Rocca 18; Gaspardo 7; Cagnetta 5; Jukic 16; Maggioli 12; Santiangeli 19; Esposito. All. Coen

Arbitri: Galassi di Recanati e Marinelli di Civitanova

Non c’è Goldwire in campo per Jesi. Fastidi muscolari lo tengono fermo in panchina ad assistere alla gara dei suoi. Coach Coen non dispera di recuperarlo per domenica, e nell’amichevole di Recanati non vuole rischiare il suo più efficace terminale offensivo.

Occasione dunque per provare soluzioni alternative in caso il “folletto” non ce la facesse e Recanati impegna a fondo la compagine ospite tanto da far arrabbiare visibilmente Coen nel primo periodo in cui la sua squadra non gioca all’altezza mentre i leopardiani fanno registrare sempre qualche margine interessante sugli ospiti costretti ad inseguire. Sono alcuni extra possessi in area pitturata ad essere sfruttati al meglio da Jesi per limitare il passivo di una frazione in cui Pierini mette a segno ben 11 punti e Mosley 13.

Seconda frazione in cui il tasso tecnico di Jesi (Gold) esce fuori mentre Recanati (Silver) si disunisce. Bernardi però aveva stravolto il tradizionale starting five per vedere all’opera un quintetto per 4/5 di under con Gnaccarini in regia. Quando oramai la frazione scivola via a favore nettamente di Jesi tornano in campo gli USA ma il divario da colmare è troppo.

Terza e quarta frazione invece molto equilibrate con Recanati che tiene bene il campo e cede solo di misura dopo aver avuto anche palle importanti per aggiudicarsi il periodo. In certi casi la maggiore esperienza dei marpioni jesini ha fatto la differenza (magari con qualche sbadataggine recanatese …).

Rocca in area un vero tormento per la difesa recanatese che però in attacco ha più volte perforato la retroguardia jesina.

Partita molto giocata con poche interruzioni e un equilibrato agonismo. Omegna (avversaria di domenica di Recanati) e Barcellona (per Jesi) sono avvertite, l’agonismo è stato risparmiato per loro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy