La Bondi a Mantova ritrova il suo passato

La Bondi a Mantova ritrova il suo passato

Commenta per primo!

Partita dalle m0lteplici sensazioni quella che Ferrara andrà a disputare domenica al PalaBam di Mantova. L’impresa sarà ardua per i biancoazzurri che andranno a scontrarsi con una delle formazioni più complete e temibili del campionato, che condivide il primo posto in classifica a quota quattordici punti assieme a Brescia e Treviso. L’aspetto più interessante della gara rimane però la composizione delle squadre, che vede molti ex sia da una parte che dall’altra: la Bondi è allenata da Alberto Morea che ha guidato gli Stings nelle scorse due annate, assieme a lui ci sarà Jordan Losi che ha scritto pagine indelebili della storia biancorossa. Mantova da parte sua vede in panchina coach Alberto Martelossi ed Alberto Seravalli che lo scorso anno fecero miracoli sulla panchina estense. Sempre a proposito dello scorso anno non possiamo non menzionare l’ala Alessandro Amici che a Ferrara ha passato tutta la scorsa stagione e metà di quella precedente affermandosi come miglior sesto uomo del campionato. Infine c’è Klaudio Ndoja, passato per Ferrara con la canotta targata Naturhouse nella stagione 2010/2011, allenato proprio da Alberto Martelossi. Gli spunti sono molteplici quindi senza considerare che Ferrara viene da una preziosa vittoria casalinga nonostante i problemi del roster (rotazione ridottissima e Rush acciaccato) mentre Mantova deve riscattarsi dopo il tremendo ko di Verona.

Coach Martelossi può contare su uno starting five di altissimo livello che vede in cabina di regia l’esperto Fabio di Bella (8.9 punti, 3.4 rimbalzi e 2.2 assist) affiancato dal tiratore americano Justin Hurtt (14 punti, 2.9 rimbalzi e 1 assist). In ala ci sarà Riccardo Moraschini (12.3 punti, 3.9 rimbalzi e 2.3 assist) mentre sotto canestro Klaudio Ndoja (13.7 punti, 4.7 rimbalzi e 1.8 assist) e Kenneth Simms (9.8 punti e 8 rimbalzi) formano una coppia decisamente complementare. La panchina infine è veramente composta da giocatori di lusso come l’ala Alessandro Amici (7.2 punti e 2.7 rimbalzi), il playmaker Lorenzo Gergati (9.1 punti, 3.1 rimbalzi e 1.7 assist) e l’ala Luca Gandini (3.8 punti e 4.6 rimbalzi).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy