La Fossa dei Leoni sulla multa Fortitudo: “Frutto di un clima inquisitorio”

La Fossa dei Leoni sulla multa Fortitudo: “Frutto di un clima inquisitorio”

L’anima della curva fortitudina commenta le decisioni del giudice sportivo FIP.

Commenta per primo!

Come era lecito attendersi, la Fortitudo Pallacanestro ha ricevuto dalla FIP un’ammenda di 1.333 euro per “offese collettive e sporadiche nei confronti di un tesserato avversario ben individuato (atl. Lestini) ” oltre alle aggiuntive ”offese collettive frequenti del pubblico nei confronti del Procuratore Federale” in risposta alla loro indagine intimidatoria.

Ci teniamo a rimarcare il nostro rammarico per aver dovuto annullare la goliardica raccolta fondi, a causa della solerte inchiesta della federazione, in quanto siamo convinti che avremmo raggiunto una cifra ben superiore alla sanzione comminata e, come precedentemente comunicato, la quota eccedente sarebbe stata devoluta in beneficenza.

Esprimiamo il nostro disappunto poiché il clima inquisitorio, amplificato dai media, ha distolto l’attenzione sul nostro intento di sensibilizzare l’opinione pubblica verso il problema delle multe inflitte alla Fortitudo Pallacanestro, come alle altre società italiane, spesso poco chiare o sovradimensionate rispetto a quanto accadeva nelle stagioni passate.

FONTE: Direttivo Fossa dei Leoni 1970

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy