La Mobyt vuole inserire la quarta

La Mobyt vuole inserire la quarta

Commenta per primo!

Infanti sta diventando sempre più decisivo
Jennings
Riuscirà Jennings a ritrovare fiducia in attacco?

Dopo l’agile successo di Firenze ed il conseguente primato in classifica, Ferrara si rituffa nel campionato che la vedrà affrontare Treviglio al PalaMit2b. La truppa di coach Furlani è in un crescendo costante e le tre vittorie consecutive conquistate lo testimoniao. Giocatori come Casadei, Spizzichini e Infanti si stanno ritagliando un ruolo importante nelle profonde rotazioni biancoazzurre dalle quali può uscire sempre un protagonista diverso. Non mancano i motivi d’ansia però per la Mobyt perchè in settimana Julius Mays è stato protagonista di un duro scontro di gioco in allenamento che gli ha causato alcuni problemi alla vista. Nulla di grave ma si deciderà solo all’ultimo se fargli prendere parte alla contesa. In caso di assenza dell’americano, molti più minuti verranno giocati da Bottioni e Andreaus, spostando magarai Spizzichini nel ruolo di guardia.

L’avversario

Emanuele Rossi
Molte delle speranze di Treviglio passeranno dalle mani di Lele Rossi

Treviglio scenderà in Emilia con la voglia di riscattare il ko casalingo contro Mantova ma dovrà fare i conti con le pesantissime assenze del miglior assistman del campionato ovvero Tommaso Marino (un infortunio al ginocchio lo terrà fermo un mese circa) e dell’ala americana Novar Gadson tornato negli Usa per assistere la madre in precarie condizioni di salute. Sugli esterni spazio ai giovani quindi, la guardia titolare sarà il ceco Tomas Kyzlink (7 punti e 3.5 rimbalzi di media). Sarà assistito in cabina di regia da Filippo Alessandri (5 punti, 3 rimbalzi e 2 assist di media), nello spot di ala piccola è probabile che coach Vertemati dia tanti minuri al giovane Tommaso Carnovali  (7 punti e 2 rimbalzi di media). Sotto canestro invece troviamo una delle coppie più dominanti del campionato ovvero la versatile ala Francesco Ihedioha (11.5 punti, 5 rimbalzi e 1 assist di media) ed il migliore rimbalzista del campionato Emanuele Rossi (14 punti, 13 rimbalzi e quasi 2 assist di media). Viste le rotazioni limitate avranno parecchi minuti uscendo dalla panchina i giovanissimi Diego Floccadori e Alessandro Spatti, l’unica certezza sarà rappresentata dall’ala-centro Federico De Paoli (3 punti e due rimbalzi di media).

I precedenti

Lo scorso campionato Ferrara perse in quel di Treviglio 73-65 per poi riscattarsi al ritorno vincendo 71-70.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy