La Remer Treviglio convince e supera la più quotata PMS Torino

La Remer Treviglio convince e supera la più quotata PMS Torino

Commenta per primo!

Seconda amichevole stagionale e seconda vittoria per la nuova Remer Treviglio che, dopo aver sconfitto Pavia sabato scorso, prevale sulla più quotata PMS Torino , formazione vincitrice dello scorso campionato DNA e che quest’anno giocherà in LegaDue Gold. Una vittoria, quella conquistata sul parquet del Pala Norda di Bergamo, conquistata in modo molto autoritario dai ragazzi allenati da Adriano Vertemati che, dopo una prima parte di match in equilibrio, hanno sfruttato la loro freschezza mandando in crisi la formazione allenata da Stefano Pillastrini che, dopo due quarti giocati alla pari, hanno dato l’impressione di essere in difficoltà dal punto di vista fisico, fattore che li ha portati a bloccarsi in attacco davanti alla pressione dei difensori avversari e a lasciare il controllo delle danze ai bergamaschi.

Vertemati sceglie il quintetto formato da Marino in regia, Kyzlink e Gadson sugli esterni, Ihedioha e Rossi sotto canestro; dall’altra parte Pillastrini manda in campo Gergati in regia, Chessa ed Evangelisti sugli esterni, Sandri e Amoroso sotto canestro.

Inizio di partita intenso con Torino che scappa subito sul 2-9 e Treviglio che butta via troppi palloni in attacco e con il solo Ihedioha a bucare la retina avversaria; i bergamaschi provano a reagire con un parziale di 9-0 aperto dalla tripla del solito Ihedioha e chiuso dal sottomano di Rossi che le permette di essere avanti a metà quarto (11-10). Seconda parte di quarto più equilibrata con Torino che riesce a mantenere un vantaggio minimo sugli avversari e i due allenatori che iniziano a far ruotare tutti i giocatori della panchina, con il punteggio che dice 17-19 per Torino dopo i primi 10 minuti.

Secondo quarto molto equilibrato con molti errori da entrambe le parti e il punteggio che si muove molto poco. I secondi 5 minuti vedono Torino sfruttare i pasticci offensivi dei bergamaschi per provare una mini fuga guidata dalle penetrazioni di Gergati, ma la Remer sfrutta il dinamismo dei suoi esterni e, spinta dal duo Kyzlink – Gadson, arriva all’intervallo lungo sotto ancora di 2 punti (30-32).

L’inizio di terzo quarto vede Torino cominciare a dare i primi segni di cedimento dal punto di vista fisico con Treviglio che mette in campo una difesa molto aggressiva e ritrova il vantaggio con la tripla di Ihedioha e sfrutta la creatività in regia del duo Marino – Alessandri, trovandosi meritatamente avanti 41-34 a metà quarto. La PMS continua a sbagliare molti tiri e a sembrare parecchio confusa, con la Remer che non sembra voler fermarsi e arriva fino al +13, con in evidenza la coppia del vivaio Flaccadori – Spatti che sostituiscono più che degnamente i titolari dando l’impressione di essere molto di più di semplici rimpiazzi. Sandri prova a scuotere i piemontesi, ma ci riesce solo fino a un certo punto e la PMS si appresta ad affrontare gli ultimi 10 minuti sotto di 8 (53-45).

Ultimo quarto molto equilibrato e tranquillo con pochi canestri (60-52 dopo 5 minuti) e Torino che arriva fino al -5 con la tripla di Baldasso. Vertemati sperimenta diversi quintetti, tra i quali molto interessante quello molto giovane che vede in campo Flaccadori, Alessandri, Carnovali, De Paoli e Lorenzetti. Il match non vede altri particolari scossoni e la Remer porta a casa la seconda amichevole stagionale con il punteggio di 66-58.

Prossimo impegno per la Remer Treviglio già domani quando a Spirano (BG) affronterà i rivali dell’Assigeco Casalpusterlengo in un derby che sarà difficile definire “amichevole”.

 

Remer Treviglio 66 – 58 PMS Torino (parziali: 17-19, 30-32, 53-45)

Remer Treviglio: Alessandri 7, Carnovali 5, Marino 6, Kyzlink 5, Rossi 6, Gadson 10, Spatti 6, De Paoli 5, Ihedioha 10, Flaccadori 4, Lorenzetti 2. All. Adriano Vertemati

PMS Torino: Baldasso 5, Trovato, Viglianisi, Evangelisti 5, Amoroso F. 3, Chessa 9, Gergati 9, Sandri 10, Amoroso V. 11, Zanotti 6. All. Stefano Pillastrini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy