L’Apu Gsa Udine accoglie in prova Remi Barry

La decisione del presidente Alessandro Pedone e del gm Davide Micalich è quella di tutelarsi visto che Eddie Delegal non ha finora dato grosse garanzie tecniche ed evitare partenze ad handicap nel prossimo girone est di serie A2.

Commenta per primo!

C’è un’importante novità che riguarda il basket udinese, come riportato quest’oggi sulle colonne del Messaggero Veneto a firma di Antonio Simeoli, e rilanciato dall’addetto stampa della società friulana Massimo Fontanini. All’Apu Gsa è in arrivo in prova Remi Barry, ala francese di 203 cm classe 1991 uscita nel 2015 dal college di New Mexico State. La decisione del presidente Alessandro Pedone e del gm Davide Micalich è quella di tutelarsi visto che Eddie Delegal non ha finora dato grosse garanzie tecniche ed evitare partenze ad handicap nel prossimo girone est di serie A2. Barry, nell’estate di un anno fa, era stato accostato ad altre squadre italiane come Roseto e Brescia, ma alla fine non si era giunti ad un accordo tanto che il giocatore transalpino aveva firmato per i connazionali de Le Havre disputando sia il campionato nazionale che la Fiba Europe cup.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy